cestini portarifiuti
cestini portarifiuti
La città

Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti

Saranno installati anche 20 raccoglitori di deiezione canine

Trecento nuovi cestini pronti per migliorare l'igiene ed il decoro della città. A darne notizia è l'assessore incaricato Paolo Calculli.

Una necessità emersa con l'inizio della raccolta porta a porta, che ha eliminato dalle strade i bidoni dei rifiuti, togliendo di fatto la possibilità anche ai cittadini più virtuosi, di conferire i rifiuti in appositi contenitori. Anche perché fino ad oggi il numero di cestini era davvero esiguo.

Fino ad oggi, perché l'amministrazione, di concerto con la Raccolio srl, ha già iniziato a sistemare i raccoglitori di immondizia nelle zone strategiche e nevralgiche della città.

Una operazione che avverrà in due momenti distinti. In una prima fase verranno installati 170 contenitori di rifiuti in alcune zone della città già individuate.
Finita questa prima fase, si passerà al controllo e all'installazione della restante parte dei cestini, laddove si sarà verificata una maggiore necessità.

Inoltre, preannuncia l'assessore Calculli, ai cestini portarifiuti a breve si aggiungerà la messa in opera di altri 20 raccoglitori per le deiezioni animali, che si aggiungeranno a quelli installate di recente, così da fornire un servizio sempre più efficiente e confacente alle esigenze della comunità.

Consapevole che ci sono ancora delle migliorie da apportare l'assessore lancia un appello al senso civico della popolazione di Gravina. Infatti, - chiude Calculli: "Il nostro impegno per tutelare il decoro urbano proseguirà: ai gravinesi rivolgo l'appello a sostenere questo cammino, isolando incivili e vandali".
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Ecopulizia, volontari al lavoro Ecopulizia, volontari al lavoro Raccolti rifiuti nelle periferie. Piantati alberi e seminati semi per una città più sostenibile
Rifiuti: un Ccr a Gravina, arriva la firma del contratto Rifiuti: un Ccr a Gravina, arriva la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione del centro di raccolta comunale
Rifiuti ingombranti: molte richieste per il ritiro a domicilio Rifiuti ingombranti: molte richieste per il ritiro a domicilio Oltre 5187 interventi di prelievo nei Comuni dell’Aro Ba/4
4 Abiti usati abbandonati per strada, l’amministrazione fa sul serio Abiti usati abbandonati per strada, l’amministrazione fa sul serio Assessore Calculli annuncia: "Fototrappole in zona"
Centri comunali di raccolta, si attende la firma del contratto Centri comunali di raccolta, si attende la firma del contratto La Regione incalza l’Unicam: "Realizzare i Ccr o perdita del finanziamento"
CCR, in dirittura d’arrivo la firma dell’appalto CCR, in dirittura d’arrivo la firma dell’appalto Dopo una battuta d’arresto riprende per i Centri Comunali di Raccolta
1 Centro di raccolta rifiuti, si cambia Centro di raccolta rifiuti, si cambia Dismesse le isole ecologiche itineranti. Ecco le tipologie da conferire
Abbandono di rifiuti, campagne trasformate in discariche Abbandono di rifiuti, campagne trasformate in discariche Un problema che riguarda tutta la regione. Il triste fenomeno anche a Gravina
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.