rifiuti alla  Murgetta
rifiuti alla Murgetta
La città

Problema rifiuti e pulizia della città fanno ancora discutere

La questione si ripropone. Le risposte dell’assessore Calculli, intervistato da Gravinalife

Torna alla ribalta prepotentemente la questione della pulizia e del decoro della città. Sempre più numerose le segnalazioni di abbandono illecito di rifiuti, soprattutto nelle periferie e nella zona industriale, oltre al problema- mai risolto -della inefficace pulizia delle strade.

Dalla Murgetta, dove si segnala un sistematico conferimento abusivo da parte di alcuni "sporcaccioni", che abbandonano taniche di plastica e materiali di risulta da lavorazioni; alla zona industriale presa d'assalto, soprattutto di notte, dai giovani che bivaccano davanti ad alcune aziende, lasciandosi dietro "la scia" che segnala il proprio passaggio, con bottiglie di plastica e di bevande alcoliche, avanzi di cibo e rifiuti di ogni genere.

Per non parlare poi del problema legato alla pulizia meccanica delle strade: effettuata in presenza di auto parcheggiate sulla sede stradale e quindi completamente inefficace. Tutte questioni sul tavolo dell'assessore all'igiene e al decoro urbano, Paolo Calculli che attendono risposte. Risposte che l'assessore ha, in parte, dato a Gravinalife.

"Sui rifiuti alla Murgetta il nostro monitoraggio è costante- afferma l'assessore-. Ogni volta che viene segnalata una infrazione ci apprestiamo ad effettuare la pulizia ed il ripristino del decoro dei luoghi: capirete bene che il controllo capillare del territorio è impossibile". Un controllo del territorio che sfugge all'occhio delle forze di polizia locale e anche a quello delle fototrappole: troppo poche e per troppo poco tempo rimaste in funzione. Fototrappole che si sono rivelate, quindi, un flop a cui dover porre rimedio.

"Ecco perché – spiega Calculli- abbiamo deciso, vista l'impossibilità a monitorare a tappeto l'intero territorio cittadino, di fare una proposta all'Unicam, affidando il servizio di videocontrollo ad un soggetto esterno, così da riuscire ad avere risultati più efficaci". Una proposta che attende il parere degli altri comuni dell'Alta Murgia.

Per la zona industriale il problema è più complesso e riguarda in maniera più allargata il controllo del territorio da parte delle forze dell'ordine, visto che in zona Pip vengono segnalati spesso schiamazzi e corse con auto, così come registrato anche nelle scorse settimane. Sul fronte pulizia strade, invece, la proposta dell'assessore è già stata esposta alla società di gestione del servizio.

Il miglioramento del servizio di spazzatura meccanica delle strade è, infatti, tra gli obbiettivi a breve termine dell'assessorato. Adesso il servizio viene effettuato ogni tre giorni, senza però i risultati attesi, vista la presenza sulla sede stradale di numerose vetture che impediscono l'efficace svolgimento dell'attività. "Stiamo attendendo che la società di gestione ci fornisca il piano e la tabella del servizio- spiega l'assessore-. Una volta ricevuto il piano di azione, la proposta è di continuare con la spazzatura meccanica per tre volte alla settimana, ma due volte al mese, posizionare dei cartelli che obbligano i cittadini a non sostare sulla sede stradale con le proprie autovetture, così da svolgere un servizio efficiente e consentire la pulizia in maniera efficace".
  • Rifiuti
  • Paolo Calculli
Altri contenuti a tema
Abbandono rifiuti, altre telecamere contro gli incivili Abbandono rifiuti, altre telecamere contro gli incivili Iniziativa dell'Aro Bari4
Rifiuti: Ccr chiuso per due giorni Rifiuti: Ccr chiuso per due giorni Per effettuare degli interventi urgenti
1 Interventi di miglioramento del decoro urbano Interventi di miglioramento del decoro urbano Con punti di raccolta per olio esausto e batterie e con nuovi cestini
1 Abbandono di rifiuti e resti di bare, indignazione a Gravina Abbandono di rifiuti e resti di bare, indignazione a Gravina Episodi gravi che fanno discutere: cosa si fa per la tutela del patrimonio boschivo?
Rifiuti, abbandoni selvaggi nelle periferie Rifiuti, abbandoni selvaggi nelle periferie Recrudescenza di un fenomeno mai debellato
Rifiuti a Santa Lucia, la Lega Giovani replica a Calculli Rifiuti a Santa Lucia, la Lega Giovani replica a Calculli Nuova segnalazione sul degrado dell'area
3 Ripulisce la zona Santa Lucia invasa dai rifiuti Ripulisce la zona Santa Lucia invasa dai rifiuti L’esempio civico di Nicola Santeramo che ha liberato una parte del rione Piaggio
1 Pagamento della Tari, Calculli chiarisce Pagamento della Tari, Calculli chiarisce L’assessore fa ordine su scadenze e riduzioni
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.