Scuola San Giovanni Bosco
Scuola San Giovanni Bosco
Palazzo di città

PON "Per la Scuola" 2014/2020: stanziati fondi per gli interventi infrastrutturali degli edifici scolastici della Puglia

La nota inviata dalle tre consigliere pentastellate Cataldi, Colavito e Lorusso

Le portavoce Rosa Cataldi, Raffaella Colavito e Ketti Lorusso segnalano all'amministrazione Valente che, nell'ambito del Programma Operativo Nazionale" Per la Scuola" 2014/2020, con Avviso Pubblico n. 35226 del 16 agosto 2017, sono stati stanziati €62.755.000,00 per gli interventi di riqualificazione degli edifici scolastici della Puglia.

"Il Programma Operativo Nazionale "Per la Scuola" a titolarità del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - dichiarano le pentastellate- è un programma plurifondo (FSE-FESR) finalizzato al miglioramento del sistema di Istruzione.
Tale obiettivo è perseguito attraverso una forte integrazione tra investimenti finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per la formazione e dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per gli interventi infrastrutturali.
Il PON "Per la scuola" 2014-2020 - continuano le consigliere - ha una duplice finalità: da un lato persegue l'inclusività, l'equità, la coesione e il riequilibrio territoriale, favorendo la riduzione della dispersione scolastica e dei divari tra territori, dall'altro, mira a valorizzare e sviluppare le potenzialità, i talenti e i meriti personali degli studenti.
L'obiettivo principale perseguito dal PON, mediante Avviso Pubblico n. 35226 del 16 agosto 2017, è costruire e potenziare le strutture dell'istruzione che siano sensibili ai bisogni dell'infanzia, alle disabilità e alla parità di genere e predisporre ambienti dedicati all'apprendimento che siano sicuri, di qualità, affidabili, sostenibili e resilienti per supportare lo sviluppo e il benessere degli individui.
Il presente Avviso è finalizzato alla presentazione di proposte progettuali , entro e non oltre il 30 novembre 2017, per l'attuazione di interventi di riqualificazione degli edifici scolastici in termini di: efficientamentoenergetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi e connettività.
E'un'opportunità da cogliere al volo - sottolineano le rappresentanti del Movimento Cinque Stelle di Gravina - affinché anche gli edifici scolastici presenti sul nostro territorio possano essere oggetto di quelle azioni concrete di adeguamento e di miglioramento strutturali di cui necessitano.
Ci auguriamo - concludono le consigliere - che il Sindaco e l'Assessore delegato abbiano già iniziato a lavorarci".
  • Edilizia
Altri contenuti a tema
"Diamoci una scossa", giornata della prevenzione antisismica "Diamoci una scossa", giornata della prevenzione antisismica Una domenica in piazza per divulgare e informare
Nuova modulistica per le attività edilizie Nuova modulistica per le attività edilizie On line dal 20 ottobre
Regolamento edilizio tipo: tavolo tecnico a Gravina Regolamento edilizio tipo: tavolo tecnico a Gravina Convegno di studi promosso da Comune e Associazione ingegneri e architetti
Bene il recepimento del Regolamento Edilizio Tipo, ma è necessario disciplinare fase transitoria per limitare i disagi di cittadini e Comuni Bene il recepimento del Regolamento Edilizio Tipo, ma è necessario disciplinare fase transitoria per limitare i disagi di cittadini e Comuni Dichiarazione congiunta dei consiglieri del Gruppo "Noi a Sinistra per la Puglia"
Dalla Regione il regolamento edilizio tipo Dalla Regione il regolamento edilizio tipo La Delibera sarà presto recepita dai Comuni
Edilizia scolastica: 305.000 euro per Gravina Edilizia scolastica: 305.000 euro per Gravina Finanziato il completamento del consolidamento della “Montemurro”
Segnali incoraggianti per l’edilizia pugliese Segnali incoraggianti per l’edilizia pugliese Crescono del 12% i fruitori delle agevolazioni fiscali.
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.