ingresso municipio
ingresso municipio
La città

Pnrr, il Comune istituisce una cabina di regia

Supporto agli uffici per seguire i progetti comunali

Rafforzare a livello comunale la capacità amministrativa dell'ente per garantire l'accelerazione delle procedure per il coordinamento e la gestione dei progetti candidati a finanziamento attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Necessario, quindi, costituire organismi capaci di sostenere l'Amministrazione in questo percorso e per conseguire ulteriori finanziamenti. Con questo obiettivo la giunta municipale ha dato il via libera alla istituzione di una cabina di regia: un organismo che fronteggi la tempistica imposta dal PNRR, in considerazione della carenza di personale degli uffici tecnici, affiancando i Responsabili del Procedimento nella governance dei processi legati al PNRR.

E la posta in gioco è alta, se si considera che il comune di Gravina stato ammesso a finanziamento per il progetto di realizzazione di infrastrutture verdi e servizi ecosistemici nel centro urbano denominato "Gravinagreenconnect" per una spesa di 6 milioni e 300mialla euro; per il Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell'Abitare (PINQua) che prevede la rigenerazione del Parco di Grottasolagne per un importo di 2 milioni e 400 mila euro; e per il "rammendo e la rigenerazione del quartiere di San Sebastiano mediante costruzione di servizi" per una cifra pari a 4 milioni e 421mila euro circa. Ma in ballo ci sono anche altri interventi in attesa di essere finanziati come ad esempio il progetto di tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano con interventi di forestazione urbana; ma anche il Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole che prevede la costruzione di una palestra nella scuola Scacchi e la realizzazione di una zona sportiva all'aperto nell'area di pertinenza del plesso scolastico "San Domenico Savio"; oppure per la misura relativa ai servizi e infrastrutture sociali di comunità per la quale la città di Gravina si è candidata con un progetto per il recupero e adeguamento funzionale dell'ex convento di san Sebastiano per la creazione di un centro polifunzionale per attività di impatto sociale e di accoglienza.

Insomma, tante progettazioni da controllare, con iter amministrativi impegnativi, che gli uffici comunali, con il personale a disposizione, rischierebbero di non riuscire a seguire al meglio.
A dar man forte alle figure professionali già presenti nell'organico del Comune saranno chiamati, dunque, esperti tecnici "con competenza in materia di supporto e progettazione tecnica, esecuzione di opere e interventi pubblici e gestione dei procedimenti legati alla loro realizzazione, es. mobilità, edilizia pubblica, rigenerazione urbana ed efficientamento energetico), con oneri a carico del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza".

Il coordinamento della cabina sarà affidato "alla figura professionale del consulente amministrativo – giuridico". La giunta ha anche stabilito che la Cabina di regia potrà avvalersi altresì di personale interno distaccato, secondo le esigenze espresse dall'organo di coordinamento.
  • Giunta Comunale
  • pnrr
Altri contenuti a tema
1 A chi sarà affidata la cabina di regia del Pnrr? A chi sarà affidata la cabina di regia del Pnrr? Scaduti ieri i termini della domanda. Già circolano i nomi dei possibili candidati
Pnrr, quanti soldi a Gravina? Pnrr, quanti soldi a Gravina? Ecco i progetti finanziati o candidati ai fondi del piano di ripresa nazionale
Prove tecniche di cittadinanza attiva Prove tecniche di cittadinanza attiva La giunta Lagreca dà mandato agli uffici per il varo del “Patto per la Città”
Interramento ferrovia, la giunta muove i primi passi Interramento ferrovia, la giunta muove i primi passi Attivare un tavolo politico-tecnico con tutti gli enti interessati
Dehors, via libera agli ampliamenti Dehors, via libera agli ampliamenti Previsti spazi in più sino al 50% senza costi aggiuntivi
Dal Consiglio Comunale via libera al patto dei sindaci Dal Consiglio Comunale via libera al patto dei sindaci Il documento è previsto dalla strategia europea sui cambiamenti climatici
All’ex mattatoio le sedi della Consulta Disabilità e di Help All’ex mattatoio le sedi della Consulta Disabilità e di Help La giunta delibera di mettere a disposizione dei due sodalizi i locali della struttura
Fedele Lagreca vara la giunta Fedele Lagreca vara la giunta Sindaco nomina gli assessori che lo affiancheranno nel governo cittadino
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.