rifiuti
rifiuti
La città

Periferie e rifiuti, non si placa il fenomeno

Cumuli di immondizia alle porte della città

La fine del lockdown segna la ripresa degli accumuli di immondizia nelle periferie e nelle campagne cittadine. L'allentamento dei controlli alle porte della città ha favorito sicuramente la recrudescenza del fenomeno, sinceramente mai debellato.

E così fioccano le segnalazioni di atti di inciviltà con l'abbandono di rifiuti di ogni sorta che insudiciano le periferie cittadine, imbruttendole e rendendole insicure dal punto di vista igienico oltre che disdicevoli per il decoro. Anche i punti di raccolta alle porte di Gravina sono oggetto di abbandono di cumuli di immondizia che non rappresentano un bel colpo d'occhio per chi si accinge ad arrivare in città. Una situazione a cui dover porre rimedio, attraverso i controlli e le sanzioni, ma anche attraverso la sensibilizzazione ed il senso civico di responsabilità da parte di tutti i cittadini.

"È vero abbiamo bisogno di riscoprire il senso civico e l'appartenenza alla comunità di cui siamo parte con comportamenti rispettosi delle regole, ma anche di esempio per tutti. Dobbiamo sentirci parte della nostra Città e non essere controparte"- commenta l'assessore Felice Lafabiana, investito dall'ultimo episodio clamoroso verificatosi proprio presso un centro di raccolta alle porte della città. L'assessore poi continua: "Non è bello arrivare a Gravina dalla strada principale e dare il benvenuto in questo modo ai forestieri... non offriamo uno spettacolo decoroso".

Di qui l'appello dell'assessore alla comunità gravinese. "Impegniamoci allora per migliorare la situazione sia rispettando le regole e sia con il coraggio di segnalare tutti quegli atti che possono essere considerati a tutti gli effetti lesivi dell'immagine e del decoro del paese"- è l'invito conclusivo dell'assessore, il quale assicura che l'area interessata dagli sversamenti abusivi di rifiuti, entro due giorni verrà bonificata.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Casi positivi o in quarantena, le regole per il ritiro dei rifiuti Casi positivi o in quarantena, le regole per il ritiro dei rifiuti Un vademecum per gestire la situazione in emergenza sanitaria
2 Rifiuti in zona Pip, ragazzi bivaccano e lasciano di tutto Rifiuti in zona Pip, ragazzi bivaccano e lasciano di tutto Assessore Calculli: “Giovani vanno educati. Intensificheremo controlli”
1 Rifiuti nelle periferie, situazione di degrado Rifiuti nelle periferie, situazione di degrado Il fenomeno persiste. Calculli: “Potenziamento controlli e multe salate per i trasgressori”
Lotta agli abbandoni di rifiuti, finalmente le fototrappole Lotta agli abbandoni di rifiuti, finalmente le fototrappole La giunta ha approvato l’ultimo atto per installare le videocamere di controllo
3 Speleologi puliscono il costone della gravina Speleologi puliscono il costone della gravina Liberata da rifiuti zona sottostante la chiesa di San Michele delle Grotte
Abbandono rifiuti, altre telecamere contro gli incivili Abbandono rifiuti, altre telecamere contro gli incivili Iniziativa dell'Aro Bari4
Rifiuti: Ccr chiuso per due giorni Rifiuti: Ccr chiuso per due giorni Per effettuare degli interventi urgenti
3 Problema rifiuti e pulizia della città fanno ancora discutere Problema rifiuti e pulizia della città fanno ancora discutere La questione si ripropone. Le risposte dell’assessore Calculli, intervistato da Gravinalife
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.