Cesare Veronico
Cesare Veronico
Territorio

Parco: il Pdl contro il neo presidente Veronico

“Il governatore Vendola fa della Murgia un territorio di caccia”.

Non è stato ancora neppure ufficialmente incaricato che già Cesare Veronico, consigliere provinciale del Pd designato quale prossimo presidente del Parco dell'alta Murgia ha le sue gatte da pelare.
Il Pdl murgiano, infatti, tuona contro la designazione dell'ambientalista vicino alle posizioni del sindaco di Bari, Michele Emiliano.

"Con la nomina di Veronico – scrivono in una nota i segretari del Pdl di Gravina, Altamura, Santeramo e Ruvo - si è consumata l'ennesima estromissione delle comunità locali dal governo del proprio territorio: i 13 comuni ricadenti nel Parco hanno visto ancora una volta, le logiche di palazzo calpestare le proprie identità".

Nel mirino, la scelta di un esponente democratico e per di più barese. "La nostra – precisano dal Pdl – è una rimostranza nei confronti di coloro che antepongono gli equilibri politici al confronto con un territorio nel quale riteniamo vi siano personalità di alto profilo, capaci di poter svolgere il ruolo di Presidente del Parco dell'Aalta Murgia".
Nel mirino finisce così Nichi Vendola, presidente della Regione, che Veronico ha indicato quale futuro presidente: "Perché il presidente Vendola, paladino della democrazia partecipata e della cittadinanza attiva, non ha avvertito l'esigenza di confrontarsi con le comunità locali, le associazioni e con tutti coloro che da anni si impegnano per la tutela della Murgia? Rammaricati ma non rassegnati costatiamo come certe logiche politiche abbiano prevalso, ignorando le comunità locali e disprezzando il confronto col territorio".
Conclusioni: "La sinistra che governa la Regione continua a bistrattare e a non considerare il territorio murgiano se non come una riserva di caccia, come dimostra anche la perenne attesa per il completamento dell'ospedale della Murgia".

Spigolature: nessun commento il Pdl riserva alla nomina a presidente del parco del Gargano (avvenuta contestualmente a quella di Veronico) dell'attuale commissario dell'ente, Stefano Pecorella, assessore all'ambiente della Provincia di Foggia, considerato un fedelissimo del vicepresidente della Camera, il pidiellino Antonio Leone. Probabilmente, a lui penserà il Pd garganico...
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • PDL
Altri contenuti a tema
Sergio Costa in visita al Parco dell’Alta Murgia Sergio Costa in visita al Parco dell’Alta Murgia L'ente presenta candidatura Geoparco Unesco e le azioni per lo sviluppo sostenibile
Ministro per l'ambiente Costa in visita al Parco dell'Alta Murgia Ministro per l'ambiente Costa in visita al Parco dell'Alta Murgia Con il presidente Tarantini incontrerà autorità locali e regionali
Non è finito l'attacco ai boschi dell'Alta Murgia Non è finito l'attacco ai boschi dell'Alta Murgia Oggi circa 80 ettari bruciati nel territorio del Parco nazionale
Parte il progetto “Masserie 2.0” Parte il progetto “Masserie 2.0” Migliorare la connettività per promuovere il territorio del Parco dell’Alta Murgia
Il Parco dell’Alta Murgia vara il suo piano antincendi Il Parco dell’Alta Murgia vara il suo piano antincendi Coinvolte aziende agricole, Arif e Cnr. Lancio di una campagna social
Devastante incendio nel Parco dell'Alta Murgia, denunciato un agricoltore Devastante incendio nel Parco dell'Alta Murgia, denunciato un agricoltore Molto rapide le indagini dei carabinieri
Prevenzione incendi, il Parco si affida agli agricoltori Prevenzione incendi, il Parco si affida agli agricoltori L'anno scorso fiamme in 87 ettari di bosco dell'Alta Murgia. Ieri già 40 a Minervino
1 Parco Alta Murgia, attivato servizio “Prenota la tua visita” Parco Alta Murgia, attivato servizio “Prenota la tua visita” Una semplice procedura online. Le guide pronte per accompagnare gli escursionisti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.