Comune di Gravina
Comune di Gravina
Palazzo di città

Palazzo di città cerca un addetto stampa

Ecco i dettagli del bando

Dopo l'atto di indirizzo approvato dalla giunta municipale è stato presentato il bando per l'individuazione di un addetto alla informazione e alla comunicazione che, secondo le nuove disposizioni di giunta, sarà collocato alle dirette dipendenze del sindaco e sarà assunto come quarto componente dell'ufficio staff.

Per partecipare al bando c'è tempo sine alle 12 del prossimo 24 ottobre. Le candidature dovranno pervenire a palzzo di città complete di curriculum vite da cui si evince il possesso dei titoli di studio, l'istrizione all'albo dei giornalisti o dei pubblicisti, a cui allegare il documento di idoneità al lavoro e l'attestazione dei requisti e delle competenze specifiche per il servizio richiesto.
Inoltre il candidato dovrà dichiarare di non avere in corso rapporti di lavoro con società private o amministrazioni pubbliche, non dovrà essere in possesso di partita Iva o almeno dovrà impegnarsi a chiudere la posizione entro la data di assunzione.

La selezione dei candidati sarà affidata ad una commissione composta dai funzionari comunali che dovranno selezionare i curriculum per la verifica dei requisiti richiesti. I nominativi che avranno superato la prima selezione, saranno inoltrati al primo cittadino il quale provvederà a suo insidacabile giudizio ad assumenre il candidato con il curruculum migliore o che avrà sostenuto il coloquio migliore con il primo cittadino. Il vincitore della selezione sarà assunto con contratto part time per la durata di due anni, eventualmente prorogabili, e sarà inqiuadrato nella caegoria D.
Al vincitore saranno affidati i compiti specifici dell'ufficio stampa ovvero la redazione di comunicati stampa, note, e articoli riguardanti l'attività amministrativa, l'organizzaione di conferenze stampa, manifestazioni culturale e incontri tematici. Inoltre il nuovo impiegato dovrà fornire supporto alla amministrazione comunale individuando nuove e diverse forme di comunicazione finalizzate ad aumentare e migliorare il dialogo con la cittadinanza.

Un incarico strategico, e per nulla facile, su cui è evidente l'interesse del primo cittadino intenzionato a migliorare l'opinione che i gravinesi nutrono nei confronti dell'amministrazione in carica.
  • Comune di Gravina in Puglia
  • ufficio stampa
Altri contenuti a tema
1 Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Palazzo di città resta in silenzio
3 Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Previste nuove assunzioni in Comune: ecco il punto della situazione
Comune chiuso per lavori alle linee elettriche Comune chiuso per lavori alle linee elettriche Provvedimento riguarda Palazzo di Città. Regolarmente aperti invece Polizia Locale e Servizi Sociali
Il dirigente va in pensione ma Valente lo richiama, in servizio gratis Il dirigente va in pensione ma Valente lo richiama, in servizio gratis Incarico a Michele Stasi per sei mesi. Solo rimborso spese
A Gravina una tappa di "La voce singolare di Taiwan" A Gravina una tappa di "La voce singolare di Taiwan" Appuntamento oggi al cavato di San Marco
12 Rose e fiori nella Gravina targata Valente Rose e fiori nella Gravina targata Valente Il primo cittadino traccia un bilancio di sette anni di governo
Miglioramento sismico, aperti i termini per i contributi Miglioramento sismico, aperti i termini per i contributi C'è tempo fino al 24 agosto prossimo per presentare le domande
Sistema museale della Via Appia, Gravina presente Sistema museale della Via Appia, Gravina presente Il Comune partecipa anche al tavolo di lavoro a Brindisi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.