ohara marmora- bambina più bella Puglia
ohara marmora- bambina più bella Puglia
La città

Ohara è la bambina più bella di Puglia

Un sogno che si avvera per la piccola miss gravinese

E' di Gravina la bambina più bella di Puglia. Si chiama Ohara Marmora, ha 10 anni ed è stata nominata fanciulla più bella della regione, durante il concorso della bambina/bambino più bello d'Italia, svoltosi presso la sala ricevimenti il Gattopardo nello scorso settembre.

La ragazzina, che frequenta la classe quinta alla scuola Tommaso Fiore, ha saputo mettersi in mostra nel concorso di bellezza al quale hanno preso parte oltre un centinaio di bambini e bambine provenienti da diverse città della penisola. Ad iscriverla al concorso di bellezza è stata mamma Vanna, venuta a sapere della manifestazione da un'amica. Così la piccola gravinese è riuscita a meritarsi la fascia di bambina più bella di Puglia. Un riconoscimento che l'ha resa immensamente felice, lei che è una bambina a cui piace ballare e recitare e che a 10 anni si sente già pronta, sognando di entrare nel mondo dello spettacolo e della moda.

E proprio nei prossimi giorni Ohara sarà chiamata alle prime fatiche da miss. Il 20 novembre, infatti, salirà sulla passerella per partecipare ad una sfilata di moda organizzata sempre presso la sala il Gattopardo: un primo passo verso quel mondo a cui la bambina spera, un giorno non molto lontano, di appartenere.
  • Bambini
Altri contenuti a tema
Evento di Natale alla scuola San Giovanni Bosco domenica 18 dicembre Evento di Natale alla scuola San Giovanni Bosco
Riabilitazione, al Comune un incontro con i genitori di bambini "speciali" Riabilitazione, al Comune un incontro con i genitori di bambini "speciali" Dopo lo stop ai trattamenti fuori regione e ai terapisti nelle scuole
Ducato d’Oro: venerdì la decima edizione Ducato d’Oro: venerdì la decima edizione Tutto pronto per il festival canoro riservato ai bambini
Due bambini aggrediti da cani randagi Due bambini aggrediti da cani randagi L'episodio denunciato nel pomeriggio alla nostra redazione
Comune: “I termosifoni possono essere accesi a scuola” Comune: “I termosifoni possono essere accesi a scuola” Purtroppo molti i bambini a letto con la febbre alta
Un Centro diurno polivalente per Minori a rischio a Gravina Un Centro diurno polivalente per Minori a rischio a Gravina La realizzazione della struttura costerà 810.000 euro
Un progetto umanitario a favore dei bambini e delle persone ammalate Un progetto umanitario a favore dei bambini e delle persone ammalate Gravina a lavoro per la Nigeria
Quando arriva un’emozione Quando arriva un’emozione L’associazione Seven Events si mobilita a favore dell’infanzia
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.