concorso oss
concorso oss
Ospedale e Sanità

Nuovi concorsi nelle Asl pugliesi

Si cercano amministrativi

Sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla gazzetta ufficiale il nuovo bando di concorso regionale, per titoli ed esami, finalizzato alla copertura a tempo indeterminato di 162 posti di collaboratore amministrativo professionale (categoria D) in diversi Enti e Aziende del sistema sanitario regionale il cui bando è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 131 del 14 novembre 2019.
La procedura concorsuale è gestita, per l'intera Regione, dalla ASL della provincia Barletta Adria Trani e prevede dei 162 posti disponibili, 52 sono riservati per la mobilità interna.
Al concorso possono partecipare coloro che attesteranno il possesso della laurea (vecchio ordinamento), laurea specialistica o magistrale in giurisprudenza, economia e commercio o scienze politiche o titoli equipollenti, oppure laurea triennale di alcune specifiche classi.
L'iter del concorso prevede diverse fasi di selezione: una eventuale prova preselettiva qualora i partecipanti siano più di 1000 e tre prove di esame (scritta, pratica, orale).

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (non ancora avvenuta), esclusivamente in via telematica utilizzando il form on-line disponibile alla voce Albo Pretorio, nella sezione "Concorsi/Domande on-line", sottosezione "Concorso di Collaboratori Amministrativi" del sito internet istituzionale della Asl titolare del concorso.
A partire dalle ore 10.00 del giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale ed entro le ore 24.00 dell'ultimo giorno utile, la piattaforma on-line consentirà l'accesso alla procedura di compilazione della domanda.

"Questa procedura concorsuale – spiega il consigliere reginale Enzo Colonna - è un'ulteriore conferma di quel "nuovo corso della sanità pubblica" in Puglia cui ho in più circostanze fatto riferimento, che sta consentendo numerosissime assunzioni e stabilizzazioni, viste le tante procedure già concluse, avviate e in molti casi prossime ad essere concluse, per il reclutamento di nuovi medici, figure professionali sanitarie, tecnici, infermieri, operatori socio-sanitari e personale amministrativo".
    © 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.