Corona di alloro ai caduti
Corona di alloro ai caduti
La città

Monumento ai caduti, una ferita rimarginata

Deposta una corona d'alloro per la festa della Repubblica

Dopo che la 3^ Commissione consiliare comunale permanente, nella seduta del 14 maggio scorso, aveva avanzato la proposta "relativa all'apposizione di una corona d'alloro presso il Monumento ai Caduti, per "cancellare" lo sfregio da esso subito", e aver inoltrato, ufficialmente, la richiesta al primo cittadino, ieri, 2 giugno, festa della Repubblica, si è svolta, nei modi previsti dalle vigenti norme sulla sicurezza, la simbolica cerimonia.

Un plauso ai promotori dell'iniziativa. Un plauso, perché solo così potrà essere, definitivamente, archiviata, quella brutta e oscura pagina sulla storia gloriosa della nostra città e cancellare l'offesa arrecata a coloro che avevano servito la Patria, versando il sangue e rimettendoci la vita. Un ringraziamento va anche al musicista Mattia Porsia dell'Orchestra "Emilio Silvestri" di Gravina in Puglia, che, con la sua tromba, ha intonato le note de "Il Silenzio", rendendo più suggestivo il breve momento di raccoglimento.
  • Festa della Repubblica
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.