Ezio Meliddo
Ezio Meliddo
Politica

Meliddo lascia lista di Valente e passa al gruppo misto

Il consigliere: "Sostegno a maggioranza ma sui progetti"

Cambiano gli equilibri all'interno della maggioranza che sostiene l'amministrazione comunale guidata da Alesio Valente. Il consigliere Ezio Meliddo, eletto nella lista elettorale "Con Alesio Valente Sindaco" ha, infatti, comunicato al presidente del consiglio Maria Pina Digiesi la sua decisione di abbandonare il gruppo consiliare di appartenenza per passare al gruppo misto.

Meliddo ha spiegato la propria scelta con la necessità di rilanciare il dibattito politico, di dare maggiore centralità alla massima assise comunale, "sminuita in questa ultima fase", affinché possa riappropriarsi della sua prerogativa di principale soggetto attuatore dell'indirizzo politico del governo cittadino, in modo da dare concretezza alla risoluzione dei problemi che affliggono la città. Ecco allora la necessità di un cambiamento secondo Meliddo, che ha considerato conclusa l'esperienza della lista civica "Con Alesio Valente sindaco".

"La fase e l'entusiasmo che ci ha visti protagonisti nella costituzione della lista civica "Con Alesio Valente sindaco" si è chiusa in modo traumatico giorno dopo giorno perdendo pezzi, uomini, idee, progetti e la stessa idea di città. Bisogna guardare al futuro e costruire con e per i cittadini un nuovo soggetto politico che si faccia interprete delle esigenze della città"- ha affermato il consigliere comunale, che ha voluto mettere in chiaro subito la sua nuova posizione rispetto alla maggioranza: ci sarà adesione e appoggio alla giunta Valente, ma non in maniera incondizionata.

"Valuterò punto per punto il sostegno ai singoli provvedimenti che saranno oggetto di discussione e di deliberazione all'interno del consiglio comunale"- ha chiarito Meliddo, assicurando il suo massimo impegno nello svolgimento del ruolo istituzionale del consigliere comunale, un ruolo "di garanzia per i cittadini gravinesi e di controllo democratico"- ha sottolineato Meliddo, tracciando la sua linea di condotta. "Non farò mancare il mio appoggio ai buoni progetti per la città che contribuiscano a ridurre le diseguaglianze, a creare opportunità e a ridurre la povertà"- ha concluso l'ex consigliere della lista civica del sindaco.

Cosa cambierà in termini di equilibrio all'interno di una maggioranza, già costretta a fare i conti con i numeri esigui che la compongono, adesso non è dato sapere. La lista civica "Con Alesio Valente sindaco" al momento può ancora contare su due consiglieri comunali (Digiesi e Giuseppe Vitucci) e sull'assessore Felice Lafabiana. Di certo è che si aprono nuovi scenari, anche nella composizione della giunta comunale, con Valente chiamato a verificarne la tenuta e a doversi confrontare con un mutato quadro politico.
  • Maggioranza
Altri contenuti a tema
3 Valente si salva ma la maggioranza traballa Valente si salva ma la maggioranza traballa Approvato il rendiconto di bilancio. Chiesto l’azzeramento della giunta
Lorusso e Stimola aderiscono alla Puglia Popolare Lorusso e Stimola aderiscono alla Puglia Popolare Ufficializzata l’uscita dall’Udc e l’appoggio alla maggioranza guidata da Valente
Valente: “Nulla cambia per la maggioranza con l’uscita dell’Udc” Valente: “Nulla cambia per la maggioranza con l’uscita dell’Udc” Stimola e Lorusso saldamente al loro posto a sostegno del sindaco
2 Valente perde pezzi ma va tutto bene Valente perde pezzi ma va tutto bene Masiello: ammirabile la pazienza di questo sindaco
2 La maggioranza fa quadrato attorno al sindaco La maggioranza fa quadrato attorno al sindaco Piena fiducia nell’operato del primo cittadino espressa dalle forze politiche
La maggioranza tiene ma restano i malumori La maggioranza tiene ma restano i malumori Botta e risposta tra Valente e Carbone. Il consigliere accusa “governati da una giunta ombra”.
Dimissioni del sindaco: la maggioranza risponde alle accuse Dimissioni del sindaco: la maggioranza risponde alle accuse Difende Valente e contrattacca:
“C’è fibrillazione all’interno della Maggioranza” – afferma l’assessore Masiello “C’è fibrillazione all’interno della Maggioranza” – afferma l’assessore Masiello Domani pomeriggio un incontro per decidere il da farsi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.