gianni matera2
gianni matera2
Politica

Matera: “Sulle tasse il Palazzo mente”

Previsti aumenti per realizzare opifici. Il Movimento Civico Gravinese chiede il ritiro del provvedimento

Nuovo "scontro" tra l'amministrazione comunale e il Movimento Civico Gravinese. Al centro dell'ennesimo battibecco mediatico ci sarebbe il delicato tema dell'aumento delle tasse originato, secondo la segnalazione del MC.G., da aumenti per la realizzazione di opifici artigianali e con l'istanza di regolarizzazione delle concessioni cimiteriali.

"Non più tardi di qualche settimana fa, l'amministrazione Divella, attraverso l'assessore al bilancio, aveva rassicurato i cittadini gravinesi che non ci sarebbero stati aumenti delle tasse – rilancia Gianni Matera, presidente del Movimento Civico Gravinese –. Siccome le bugie hanno le gambe corte, purtroppo siamo costretti a smentire l'amministrazione Divella. Infatti, è di questi giorni la notizia che gli oneri di costruzione hanno subito un notevole incremento. In altri termini se un privato cittadino volesse realizzare un opificio artigianale, anziché pagare circa 20.000 euro, con le nuove tariffe è costretto a versare nelle casse comunali circa 40.000 euro. Si tratta, dunque, di una vera e propria mazzata per i cittadini che, in un periodo ci crisi, si trovano a dover pagare ulteriori ed inutili balzelli".

Secondo il M.C.G. tale aumento sarebbe accaduto solo nel nostro comune. "Da una indagine effettuata presso alcuni uffici tecnici di comuni limitrofi al nostro – aggiunge Matera – è emerso che non vi è stato nessun aumento. Anzi, in taluni casi, alcuni oneri che si pagano nel comune di Gravina, in altri comuni sono esonerati. Evidentemente tale manovra, che fa il paio con l'istanza di regolarizzazione delle concessioni cimiteriali, che è un ulteriore stratagemma per far pagare ai cittadini gravinesi ulteriori tasse, ha la finalità di rimpinguare le case comunali, ormai a secco. Certo, se l'amministrazione comunale gestisse i soldi pubblici con più parsimonia, riducendo i costi di incarichi, di viaggi di assessori e di spese superflue, evidentemente non ci sarebbe la necessità di tartassare i cittadini gravinesi alle prese già con mille difficoltà".

Il Movimento Civico Gravinese ha chiesto, pertanto, al sindaco Divella e all'amministrazione comunale un tempestivo intervento sia per ritirare il provvedimento sull'aumento degli oneri di urbanizzazione che per ridurre i costi associati alla regolarizzazione delle concessioni cimiteriali, "facendo sì che il sogno di aver un posto ove piangere i propri cari non si trasformi in un vero e proprio salasso per i cittadini contribuenti".
  • Movimento Civico Gravinese
  • Gianni Matera
  • Amministrazione Comunale
Altri contenuti a tema
La Città omaggio l’artista Giacomo Digioia La Città omaggio l’artista Giacomo Digioia Cerimonia sul pianoro madonna della Stella. L’amministrazione intende recuperare il progetto Syssitia
Rifiuti abbandonati, s.o.s. dalla contrada Carrara cupa Rifiuti abbandonati, s.o.s. dalla contrada Carrara cupa Il comitato scrive al commissario per chiedere interventi
Incendio al Bosco: l’amministrazione comunale risponde alle opposizioni Incendio al Bosco: l’amministrazione comunale risponde alle opposizioni La replica: «Tutte accuse strumentali»
Sindacati e amministrazione a confronto sul bilancio Sindacati e amministrazione a confronto sul bilancio Un incontro nel rispetto del protocollo di intesa sulle relazioni con le organizzazioni sindacali
Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” La giunta comunale approva l’adesione al bando della Regione Puglia per promuovere la cittadinanza attiva
Gianni Matera velocista di Puglia Gianni Matera velocista di Puglia Per lui un 2018 da leoni, con vittorie e primati. Premiato dal sindaco
Villa Comunale, vasche della fontana con acque pulite Villa Comunale, vasche della fontana con acque pulite Installato nuovo impianto anti-alghe. Ora spetta ai cittadini evitare di sporcarle
Nuova rivoluzione in giunta? Nuova rivoluzione in giunta? Valente corteggia l'Udc e la maggioranza pone condizioni. Approvato un consiglio monotematico contro le scorie nucleari
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.