Etichette
Etichette
Territorio

La Regione punta alla internazionalizzazione delle aziende

Al via l'indagine esplorativa

Al via iniziative per l'internazionalizzazione delle aziende pugliesi. E' stato recentemente pubblicato sul BURP n. 81 del 18 luglio 2019 l'Avviso Esplorativo per acquisire manifestazioni di interesse ed idee progettuali da parte degli operatori economici per la realizzazione di iniziative di internazionalizzazione.

L'iniziativa, prevista dal Programma strategico regionale per l'internazionalizzazione 2019/2020, mira a favorire le possibilità per le micro e medie imprese pugliesi di esportare i proprio prodotti.

Dalla Regione precisano che in questa prima fase l'Avviso è finalizzato unicamente alla raccolta di manifestazioni di interesse e relative idee progettuali e che l'eventuale successivo affidamento dei servizi di supporto per l'organizzazione di iniziative di internazionalizzazione avverrà nel rispetto delle normative vigenti, dopo la valutazione di idoneità delle manifestazioni di interesse e relative idee progettuali.

Pertanto, la presentazione di manifestazioni di interesse ha il solo scopo di comunicare la disponibilità ad essere selezionati ed è, quindi, finalizzato alla ricognizione di idee progettuali e verifica della disponibilità di operatori economici qualificati alla prestazione dei servizi di supporto in oggetto.

Questa iniziativa regionale intende promuovere ed accelerare i processi di internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali. Nello stesso tempo, si intende disporre azioni mirate di marketing territoriale, finalizzate a valorizzare gli "asset" regionali ed i punti di forza dei sistemi produttivi regionali, rafforzando la capacità di proiezione di un'immagine positiva della Puglia e del sistema delle imprese regionali sui principali mercati internazionali.


    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.