stazioneferroviaria
stazioneferroviaria
Territorio

"La cultura si fa strada", i nuovi bandi della Regione

Fondi anche per i Comuni sul tracciato della vecchia ferrovia statale

La Regione Puglia (Assessorato all'Industria Turistica e Culturale) ha lanciato una nuova linea strategica di bandi dal titolo "La cultura si fa strada". Come i precedenti - "La Murgia abbraccia Matera", "I musei raccontano la Puglia" e "Corri al museo!" - l'obiettivo è potenziare gli attrattori culturali.

Grazie ad un intervento congiunto in sede di approvazione del bilancio regionale con il consigliere Enzo Colonna, estensore di alcune delle norme interessate, sono stati previsti 850mila euro e cinque nuove direttrici che intrecciano memoria, paesaggio, creatività e partecipazione.

Dalla promozione della Street art come strumento di riqualificazione e valorizzazione di luoghi e beni della città, in particolare periferie e aree degradate, all'attivazione di servizi e attività ludico-didattiche per rendere i musei e, più in generale i luoghi della cultura pugliesi, accessibili e attrattivi per bambini e ragazzi; dalla promozione delle aree interne attraverso la fruizione di musei e luoghi della cultura, nei territori interessati dalla tratta ferroviaria dismessa Rocchetta Sant'Antonio/Gioia del Colle, per tutti coloro che attraverseranno il territorio regionale per fruire di Matera 2019, e in quelli attraversati da tratte diverse a binario unico della Ferrovia del Sud-Est (Ferrovia Novoli/Gagliano del Capo, Ferrovia Gallipoli/Casarano, Ferrovia Lecce/Otranto, Ferrovia Zollino/Gallipoli, Ferrovia Maglie/Gagliano del Capo) fino alla valorizzazione dei luoghi "testimoni" della storia del Novecento in Puglia.

L'obiettivo è sostanzialmente promuovere e sostenere l'avvio di processi di partecipazione culturale da parte dei singoli territori favorendo la conoscenza e la consapevolezza nella fruizione di beni e luoghi culturali.

Le direttrici che interessano anche Gravina sono tre:
"Street art" (150mila euro) destinata ai Comuni di tutta la Puglia;
"I musei che portano a Matera" (100mila euro) destinata alle Amministrazioni comunali delle aree attraversate dalla tratta ferroviaria Rocchetta Sant'Antonio-Gioia del Colle;
"I Luoghi della memoria" (350mila euro) destinata a Enti pubblici o di diritto privato, non a scopo di lucro, partecipati da enti pubblici, che siano proprietari, titolari, o gestiscano, a qualunque titolo, per progetti di conservazione, recupero, valorizzazione e fruizione.
  • Assessorato al turismo della Regione Puglia
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Così cambiano le regole per le agenzie di viaggi Così cambiano le regole per le agenzie di viaggi Nuova normativa della Regione Puglia
Turismo: il Governo "boccia" la legge pugliese sulle strutture ricettive Turismo: il Governo "boccia" la legge pugliese sulle strutture ricettive Impugnata una norma sugli alloggi in locazione. Spiazzata la Regione
1 Matera 2019: “Gravina non poteva mancare” Matera 2019: “Gravina non poteva mancare” Anche l’assessore Lorusso alla presentazione del programma
Turismo e cultura, contributi per Comuni e associazioni Turismo e cultura, contributi per Comuni e associazioni Per il programma "InPuglia365", con eventi da ottobre 2018 a maggio 2019
La Puglia punta sulla cultura La Puglia punta sulla cultura La Regione presenta il Piano Strategico
1 Presentato il Piano strategico della Cultura Presentato il Piano strategico della Cultura Idee e progetti per un percorso partecipato
Neodiciottenni, 500 euro per cultura personale Neodiciottenni, 500 euro per cultura personale Ecco come ottenerli
Arriva il bonus per i diciottenni Arriva il bonus per i diciottenni 500 euro da investire in cultura
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.