biodanza
biodanza
Eventi e cultura

La bellezza salverà il mondo

Biodanza SRT presso la Fondazione E.P.Santomasi

La Biodanza SRT è ritornata nella città del grano e del vino, presso uno dei luoghi dedicati alla cultura gravinese, ovvero la Fondazione E.P. Santomasi. Si è, infatti, tenuta il diciotto dicembre scorso, all'interno del cartellone degli eventi natalizi, un nuovo appuntamento con questa disciplina che la giornalista Emanuela Emma Grassi, si impegna da diversi anni a divulgare nella sua città natale. Questa volta sostenuta dall'Assessorato al turismo del Comune di Gravina in Puglia, nella persona di Giusy Festa e dalla Fondazione E.P. Santomasi, nella persona del suo Presidente, Cocco Cornacchia, l'incontro è stato fortemente voluto dalla Presidente dell'Associazione di Promozione Sociale "Love in Action", Maria Di Maggio e della cui associazione è socia la giornalista. Il centro è affiliato CSEN, attualmente lavora come esperta per una comunità di recupero per tossico dipendenti di Irsina (Comunità Fratello Sole) e attiva promotrice del progetto IO CI SONO PER TE presso gli ospedali di Puglia 3.

Nonostante il freddo, vi è stata una numerosa partecipazione. Complici della riuscita della sessione tenutasi presso la Sala Convegni della Fondazione, certamente la voglia dei partecipanti di conoscere questa disciplina riconosciuta dal Coni come "Ginnastica per tutti", certamente un nome meno poetico dell'originale BIODANZA SISTEMA ROLANDO TORO® che è movimento di vita. Il prefisso "BIO" deriva dal greco bios, che significa vita, la parola "DANZA" termine di origine francese, significa movimento integrato, connesso all'emozione, pieno di senso. In senso poetico, si definisce col termine "DANZA DELLA VITA".

Molto poetico e denso di significato, il titolo dell'evento, "La Bellezza salverà il mondo", frase resa celebre da Dostoevskij. Biodanza SRT è prendersi cura di se stessi e dell'altro, abbracciare, toccare, stare vicini, prendersi per mano, accarezzare, consolare, creare empatia con l'altro. Biodanza SRT è tutto questo. E' un riscoprire il fanciullo insito in ognuno di noi. E' riscoprire la meravigliosa forza vitale che è in noi.

Intento della manifestazione è quello di creare un percorso di ritorno alla bellezza di vivere e di condividere emozioni per il periodo natalizio e non solo, attraverso l'unione tra il territorio e le pratiche del benessere psico-fisico come la biodanza, la meditazione e lo yoga che vengono praticati presso il Centro Love in Action sito in Via De Chirico, 17 a Gravina in Puglia dove sono aperte le iscrizioni per il nuovo corso di Biodanza SRT che si terrà a cadenza quindicinale due volte al mese la domenica pomeriggio dalle ore 18.30 alle 20.30. Gli interessati possono contattare Maria Di Maggio al 333.8622279 o inviando una mail mariadimaggio8877@gmail.com.
15 fotobiodanza
biodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanzabiodanza
  • Fondazione Ettore Pomarici Santomasi
Altri contenuti a tema
Art 1, Il pasticcio della Fondazione E. P. Santomasi Art 1, Il pasticcio della Fondazione E. P. Santomasi Critica all’amministrazione sulle scelte fatte per l’ente morale
1 Nomine Fondazione Santomasi, la maggioranza avanti a testa bassa Nomine Fondazione Santomasi, la maggioranza avanti a testa bassa Giuseppe Cappiello e Angela Pia Loizzo subentrano nei c.d.a dell’ente morale. La minoranza esce dall’aula
Gravina si prepara alla Giornata delle Persone con Disabilità Gravina si prepara alla Giornata delle Persone con Disabilità Una serie di eventi organizzati dalla consulta comunale della disabilità
Presentazione Festival giovanile della lirica Presentazione Festival giovanile della lirica Un cartellone di quindici eventi da luglio a settembre
“La Gioconda Afghana” di Siniscalchi simbolo di pace “La Gioconda Afghana” di Siniscalchi simbolo di pace Incontro alla Fondazione Santomasi
Cornacchia nuovo presidente della Fondazione Santomasi Cornacchia nuovo presidente della Fondazione Santomasi Eletto nella prima riunione del nuovo cda dell’ente morale. Subentra a Burdi
1 Restituito alla Fondazione un cratere rubato nel 1964 Restituito alla Fondazione un cratere rubato nel 1964 Ritrovato dai Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale
Presentato l'Atlante dei tratturi Presentato l'Atlante dei tratturi Intervista all'autore Pierfrancesco Rescio
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.