Ingannamorte
Ingannamorte
Scuola e Lavoro

Gli alunni della "Nunzio Ingannamorte" contro il bullismo

Premiati nel bando ‪#‎ScelgoIo, con un tutorial digitale che delinea il "Cyberbullo"

Anche l'Istituto Comprensivo "Nunzio Ingannamorte" di Gravina non perde occasione per eccellere: la classe 3^ A, accompagnata dalla professoressa Rosa Paternoster, si è classificata tra i vincitori del bando di scrittura creativa, arti visive e multimediali ‪#‎ScelgoIo, promosso dal Ministero dell'Istruzione e curato dall'Associazione "Cuore e Parole Onlus", nell'ambito della 4^ tappa targata ‪#‎GenerazioniConnesse, progetto per la sicurezza digitale dei minori co-finanziato dalla Commissione Europea, il cui slogan è "Riconnetti la tua vita!".

La classe – composta da Derosa Francesca, Dilillo Michela, Dimattia Valentina, Tenerelli Mariuccia, Visci Alessia, Carulli Nicola, Raguso Francesco, Silvestri Domenico con i professori Paternoster Rosa e Andrea Cicolecchia – ha presentato il lavoro targato "Voi ridete? Noi no! Generazionalmente e correttamente connessi!", un tutorial digitale che contiene un dizionario e un identikit del cyberbullo: narrazioni, testimonianze, video, bibliografie, canzone rap, insieme ad una rassegna di soluzioni e di contatti in caso di pericolo, articolati in maniera semplice e accessibile, ma allo stesso tempo molto originale ed accattivante, frutto del lavoro di squadra di queste menti creative.

La premiazione si è tenuta nella mattinata di Mercoledì 18 Maggio presso il Liceo "Enrico Fermi" di Bari, alla quale era presente Pinuccio di "Striscia la notizia", e ad assegnare i premi alle scuole delle province di Bari, Lecce, Taranto, Foggia e Campobasso, sono state la Dott.ssa Paola Brodoloni, fondatrice di "Cuore e Parole", e la Dott.ssa Diana dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia.bNel corso della mattinata i ragazzi hanno avuto l'opportunità di confrontarsi con esperti della Polizia postale e delle comunicazioni e di "Cuore e Parole Onlus" su tematiche molto attuali e reali quali il ‪‎cyberbullismo, gli adescamenti online e la ‎dipendenza dai social network.

Orgogliosa del traguardo raggiunto dai suoi alunni, anche la Dirigente dell'Istituto Comprensivo "Ingannamorte", Angela Amendola, che ha espresso il proprio consenso sulla finalità educativa di quanto è stato realizzato, poiché ha permesso ai ragazzi di accostarsi ad una tematica forte e comune tra gli adolescenti, rendendoli consapevoli dei rischi e, soprattutto, più maturi.
Ingannamorte cybercrimeIngannamorte cybercrimeIngannamorte cybercrimeIngannamorte cybercrime
  • Scuola Ingannamorte
Altri contenuti a tema
Pi greco day, medaglia di bronzo per l’Ingannamorte Pi greco day, medaglia di bronzo per l’Ingannamorte L’istituto scolastico gravinese sul terzo gradino del podio a livello nazionale
2 Due giovani gravinesi al teatro francese Due giovani gravinesi al teatro francese Invitati a far parte dello spettacolo della compagnia transalpina
Centro di istruzione per adulti (Cpia), iscrizioni aperte ai corsi statali Centro di istruzione per adulti (Cpia), iscrizioni aperte ai corsi statali Si possono conseguire licenza media o primo biennio superiore. Per gli stranieri i corsi di italiano
#IoLeggoPerché: l'IC "Nunzio Ingannamorte" dedica una settimana ai libri #IoLeggoPerché: l'IC "Nunzio Ingannamorte" dedica una settimana ai libri Dal 23 al 29 ottobre, otto appuntamenti tra reading, incontri con autori e flashmob
2 L'Istituto "Ingannamorte" sogna un mondo senza bullismo L'Istituto "Ingannamorte" sogna un mondo senza bullismo 1 su 10 è vittima di bullismo. Occorre denunciare tali episodi prima che sia troppo tardi
Progetto Lettura, l'IC "Ingannamorte" ospita l'autore Alì Ehsani Progetto Lettura, l'IC "Ingannamorte" ospita l'autore Alì Ehsani "E' stata una vera e propria iniezione di fiducia e di coraggio, un inno alla cultura e ai più autentici valori civici"
Progetto “Diritti a Scuola” presso l'Istituto Ingannamorte Progetto “Diritti a Scuola” presso l'Istituto Ingannamorte Formazione, inclusione e competenza i tre pilastri del progetto
“Aula Natura: uguali nella bio-diversità“ “Aula Natura: uguali nella bio-diversità“ Un progetto sperimentale che ha coinvolto l’Istituto Comprensivo “Ingannamorte
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.