comune
comune
La città

Il comitato quartiere Giulianello incontra l'amministrazione

Ordine del giorno: cassonetti, strade e pannelli pubblicitari. Il comitato fa sapere che l'assessore Artal si è impegnato a seguire i vari problemi

I rappresentanti del comitato quartiere Giulianello, il sign. Damiano Cardano, Michele Mungipinto e il Presidente dell'Associazione Culturale 3P Franco Nacucchi, fanno sapere che si è tenuto un incontro presso la sede Municipale di Gravina tra il Sindaco On. Divella e l'assessore Artal per discutere in merito alle varie problematiche della zona.
All'ordine del giorno i seguenti punti proposti dallo stesso comitato:
1. cassonnetti "ballerini";
2. ripristino strade sia per competenza comunale che per alcune zone di competenza dell'acquedotto pugliese come ;
3. richiesta installazione segnaletica stradale per indicare la denominazione delle varie strade, tra cui via Girolamo Bruno, via Alchimia, via Nazario Sauro, via Fabio Filzi ecc.. e segnaletica stradale tramite le strisce pedonali per i
diversi incroci;
4. sistemazione in zona di spazio o bacheche per affissione di manifesti pubblici in detto quartiere.

In merito ai cassonetti "ballerini" (come li definisce il comitato del quartiere Giulianello) è stata proposta una mappa definitiva per la sistemazione degli stessi da mettere a disposizione di tutti i cittadini, per evitare la sistemazione dei cassonetti presso gli angoli delle strade, evitando così di ostacolare il passaggio e il passeggio ed evitando sinistri ai vari incroci stradali. Si è discusso anche della possibilità di prevedere sanzioni per chi sposta i cassonetti dagli appositi spazi, nonchè della salvaguardia estetica delle strade e delle piazze.
Il comitato fa sapere che l' assessore all'ambiente Artal, nell'apprezzare la disponibilità e le proposte formulate dai rappresentanti del comitato del quartiere Giulianello, si è impegnato a seguire con attenzione i vari problemi,  "considerato che per quanto riguarda i cassonetti ballerini continuano a pervenire all'amministrazione comunale diverse richieste per trasferire i cassonetti dagli spazi previsti; le richieste vengono esaminate singolarmente, tenendo conto delle esigenze di igiene di ogni zona, la facilità per gli operatori e per i mezzi dell'azienda addetta allo svuotamento e pulizia dei singoli cassonetti". Questo quanto fa sapere il comitato.

  • Amministrazione Comunale
  • Comitato giulianello
Altri contenuti a tema
Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” La giunta comunale approva l’adesione al bando della Regione Puglia per promuovere la cittadinanza attiva
Villa Comunale, vasche della fontana con acque pulite Villa Comunale, vasche della fontana con acque pulite Installato nuovo impianto anti-alghe. Ora spetta ai cittadini evitare di sporcarle
Nuova rivoluzione in giunta? Nuova rivoluzione in giunta? Valente corteggia l'Udc e la maggioranza pone condizioni. Approvato un consiglio monotematico contro le scorie nucleari
L’8 giugno al via i lavori al Comunale L’8 giugno al via i lavori al Comunale Sottoscritto il contratto tra con l’impresa aggiudicataria dei lavori
Zona Pip, il silenzio dell'amministrazione Zona Pip, il silenzio dell'amministrazione Nuova denuncia dell'Aim sulla conversione dei capannoni da artigianali a commerciali
Bloccare il decreto Salva Italia, i grillini si appellano al consiglio comunale Bloccare il decreto Salva Italia, i grillini si appellano al consiglio comunale Duro attacco 5 Stelle contro il Pd locale
De Robertis risponde a Petrara: "Parole subdole" De Robertis risponde a Petrara: "Parole subdole" E lascia la porta aperta al dialogo
Torre dell'Orso la meta del soggiorno climatico Torre dell'Orso la meta del soggiorno climatico Anziani in vacanza dal 13 al 26 settembre.
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.