bosco
bosco
La città

In piena fase operativa il progetto ''Grastepp - Tra Gravine e Steppe''

Partner attivo il Comune di Gravina in Puglia. Il Bosco Comunale "Difesa Grande" al centro dell'attenzione

Un progetto che ha come obiettivo la salvaguardia e l'incremento della biodiversità nel comprensorio naturale della regione Puglia, rappresentato dalle due aree protette e contigue del Parco Nazionale dell'Alta Murgia e Parco Regionale Terra delle Gravine. Questo è "GRASTEPP – Tra Gravine e Steppe".

Finanziato con fondi FAS derivanti dall' "Accordo di Programma Quadro multiregionale per interventi a Tutela della Biodiversità" è un intervento realizzato dalla Regione Puglia Assessorato all'Ecologia – Ufficio Parchi e Riserve Naturali; Assessorato Regionale alle Risorse Agroalimentari – Osservatorio Faunistico, Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Parco Naturale Regionale "Terra delle Gravine", Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" – Museo Orto Botanico che vede il Comune di Gravina nel ruolo di partner attivo. La città di Gravina, con le sue ricchezze floro-faunistiche, deve tramandare alle generazioni future l'immenso patrimonio naturalistico ereditato dai nostri saggi antenati.

Un importante passo è stato fatto, a tal riguardo, nel vivaio forestale allocato all'interno del bosco comunale "Difesa Grande" di Gravina in P., dove già dalla scorsa settimana è iniziata la messa a dimora delle specie vegetali in una serra creata appositamente che comporterà l'adeguamento tecnico delle aree da utilizzare per il progetto e la formazione di personale specializzato.

Il progetto della durata di tre anni prevede azioni di salvaguardia di specie vegetali, a rischio di estinzione attraverso la conservazione del materiale genetico nella Banca del Germoplasma del Museo Orto Botanico dell'Università degli Studi di Bari con successive azioni di moltiplicazione e reinserimento in natura; la conservazione, l'incremento e il reinserimento di specie rare e minacciate di rapaci, in particolare Lanario ('Falco biarmicus feldeggi') e Capovaccaio ('Neophron percnopterus'); il monitoraggio di aree utili alla realizzazione del progetto e a future azioni di conservazione; la divulgazione e sensibilizzazione delle popolazioni e degli amministratori locali attraverso convegni, seminari e produzioni di materiale tecnico/divulgativi.
  • Gravina in Puglia
  • Bosco Difesa Grande
  • Grastepp - Tra Gravine e Steppe
Altri contenuti a tema
Bosco Difesa Grande, campetto di calcio rimesso a nuovo Bosco Difesa Grande, campetto di calcio rimesso a nuovo I lavori di ripristino grazie ai ragazzi della Shamanìn - Apulian Ultimate Frisbee
1 Fase 2, riaprono le aree verdi Fase 2, riaprono le aree verdi Valente regolamenta le aperture dei parchi. Anche il bosco sarà fruibile
3 Intensificati i controlli stradali di Pasqua e Pasquetta Intensificati i controlli stradali di Pasqua e Pasquetta Per evitare le gite e gli spostamenti. Pattugliata l'area del bosco
Carabinieri intensificano controlli al bosco Carabinieri intensificano controlli al bosco Maggiore presenza richiesta dopo querce tagliate abusivamente
1 Querce tagliate abusivamente al bosco comunale Querce tagliate abusivamente al bosco comunale La segnalazione arrivata da alcuni assidui frequentatori del polmone verde
Rinnovato il servizio di un'ambulanza al bosco Rinnovato il servizio di un'ambulanza al bosco Il Comune garantisce anche quest’anno l’assistenza sanitaria a "Difesa Grande"
1 Laboratori didattici al bosco Difesa Grande Laboratori didattici al bosco Difesa Grande Intesa tra Comune e Istituto d’istruzione superiore “Bachelet-Galilei”
Resta sotto sequestro la legna del bosco Resta sotto sequestro la legna del bosco Rigettata la richiesta del Comune
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.