infermiere tirocinante
infermiere tirocinante
Ospedale e Sanità

"In Asl Bari e Policlinico saranno assunti 300 infermieri"

L'annuncio arriva dalla Regione Puglia

Complessivamente saranno 300 le assunzioni di infermieri precari da destinare alla Asl Bari e al Policlinico. Cento unità saranno assunte subito e poi, con l'approvazione del piano di fabbisogno, saranno assunte altre 200 unità.

L'annuncio arriva dalla Regione Puglia, specificamente dal Dipartimento Politiche per la Salute della Regione Puglia. Come sempre, è una notizia che sarà favorevolmente accolta da tantissime persone che non aspettano altro che uscire dal precariato, a volte lungo.

Nello specifico, ecco i provvedimenti finora adottati. Con delibera di due giorni fa, la Asl Bari ha disposto il conferimento di 45 incarichi di Infermiere per la necessità di "sopperire alle urgentissime ed inderogabili esigenze assistenziali dovute anche all'assenza di personale assente a vario titolo". Il conferimento degli incarichi è stato fatto in applicazione delle direttive regionali le quali dispongono che - in attesa della revisione e dell'approvazione del Piano del Fabbisogno di personale - si deve continuare a fare riferimento alle vigenti dotazioni organiche.

La graduatoria sarà utilizzata anche per soddisfare le carenze del Policlinico di Bari con l'assunzione di altre 55 unità. Pertanto i candidati interessati, in sede di convocazione, avranno la possibilità optare per l'assegnazione ad una delle due Aziende.

"Con l'approvazione del Piano del Fabbisogno si procederà, nell'immediato, all'assunzione a tempo determinato di ulteriori 200 unità necessarie per l'attivazione dei servizi previsti dal Piano di Riordino delle Rete ospedaliera e dei nuovi modelli organizzativi territoriali, con la conseguente attivazione delle procedure selettive a carattere regionale previste per legge per l'assunzione a tempo indeterminato", conclude la nota della Regione Puglia.
  • Regione Puglia
  • Sanità
Altri contenuti a tema
1 Stanziati fondi per sistemare l'acquedotto Sant'Angelo e Fontane della Stella Stanziati fondi per sistemare l'acquedotto Sant'Angelo e Fontane della Stella Delibera della Regione Puglia per mettere in sicurezza opere di interesse pubblico o storico
Assegni di cura, protestano le famiglie Assegni di cura, protestano le famiglie Il Garante regionale dei disabili chiede adeguate soluzioni
1 Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Disoccupazione giovanile in calo del 7,8 per cento
Fondi comunitari all'agricoltura, la Regione ammette i ritardi Fondi comunitari all'agricoltura, la Regione ammette i ritardi Ma scarica le responsabilità: "Colpa dei ricorsi". La Puglia rischia di perdere 176 milioni
Museo civico, la Regione chiama a rapporto il Comune Museo civico, la Regione chiama a rapporto il Comune L'ente convocato per spiegare il perché della chiusura
"La Regione Puglia rischia di perdere 180 milioni di fondi europei" "La Regione Puglia rischia di perdere 180 milioni di fondi europei" 5 Stelle: "Per l'agricoltura, spesa relativa ai PSR ferma al palo"
Lotta agli sprechi nei Comuni della Murgia Lotta agli sprechi nei Comuni della Murgia Una rete di ridistribuzione degli alimenti e dei prodotti farmaceutici da banco
La Regione guarda all’Alta Murgia La Regione guarda all’Alta Murgia Progetti e prospettive. A confronto i consiglieri Enzo Colonna e Mario Conca
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.