Fondazione Ettore Pomarici Santomasi
Fondazione Ettore Pomarici Santomasi
Eventi e cultura

"Happy New Years Contemporary Arts" a Barletta: Gravina sarà presente

L'appuntamento è per questa sera alle ore 19.00

Gravina sarà presente all'appuntamento di questa sera, mercoledì 10 gennaio 2018 a Barletta: la Fondazione "Ettore Pomarici Santomasi" infatti presenzierà all'evento "Happy New Years Contemporary Arts", che si terrà presso il Teatro Curci, la conferenza di lancio del progetto "Puglia Contemporary Tour", candidato al bando triennale del Piano strategico regionale della Cultura.

La serata - organizzata dalla Direzione Scientifica del Polo Museale della Puglia, in rete con l'Associazione Eclettica cultura dell'arte di Barletta - si svilupperà in due momenti: nella prima parte si terrà un talk, diviso in tre panel e moderato da Carmelo Cipriani, Marco Petroni e Giusy Caroppo che avrà il compito di illustrare l'idea, che consiste in sviluppo di un'infrastruttura, materiale e immateriale, per la produzione e fruizione di arte contemporanea; istituzionalizzazione di un brand, cui legare una programmazione integrata di produzioni di alto profilo artistico-culturale; coinvolgimento delle realtà locali del tessuto culturale pugliese.

Nel primo panel "Il Concept e gli Attori", si alterneranno nel dibattito: il sindaco di Barletta Pasquale Cascella; Mario Burdi (Fondazione Pomarici Santomasi); Eugenia Vantaggiato (Polo Museale della Puglia); Stefano Faccini (Eclettica cultura dell'arte); Loredana Capone e Aldo Patruno (Regione Puglia); l'assessore regionale Filippo Caracciolo; Carmelo Grassi (Teatro Pubblico Pugliese); Paolo Ponzio (Piiil Puglia); e i Sindaci Alesio Valente di Gravina in Puglia e Carlo Salvemini (Lecce).
Nel secondo panel "Contenuti e Contenitori", invece, saranno illustrate le attività tecnico-strumentali, con un approfondimento delle iniziative e delle produzioni che si intende realizzare: mostre, crowfunding, shooting, laboratori e le prime tranches di progetti innovativi, come "Outside(r)", azione specifica di sostegno alle realtà artistiche di area pugliese.
Infine, nel terzo ed ultimo panel "La Cultura del Progetto" sono previsti interventi di architetti, artisti, designer, sui temi: alletire l'arte e Pubblico, Accessibilità, Diffusione, Comunicazione.

Al termine, andrà in scena lo "Show del duo Coniglioviola", entrando così nel vivo della seconda parte del convegno, che vedrà la performance multimediale "Recuperate le Vostre Radici Quadrate", dedicata a quindici successi musicali delle "più feroci dive italiane degli Anni '80" fra cui Fiorella Mannoia, Marcella Bella, Loredana Bertè, Mia Martini, Patty Pravo, Al Bano & Romina, tutti però reinventati attraverso arrangiamenti elettronici e con l'utilizzo del video.

Start ore 19.00. Ingresso gratuito, previa prenotazione o invito.
  • Fondazione Ettore Pomarici Santomasi
  • Arte
Altri contenuti a tema
9 Al via la prima Biennale di Arte Contemporanea della Murgia Al via la prima Biennale di Arte Contemporanea della Murgia Dalla pittura al cinema artisti in mostra a Gravina, Altamura, Cassano e Matera
Fondazione Santomasi, targa in onore di Cesare Brandi Fondazione Santomasi, targa in onore di Cesare Brandi Interviste ai relatori
Ancora un week end “A cielo aperto” Ancora un week end “A cielo aperto” Continuano le proposte del cartellone promosso da Comune e Fondazione Santomasi
La Fondazione Santomasi omaggia Cesare Brandi La Fondazione Santomasi omaggia Cesare Brandi Intitolazione sala degli Affreschi della Fondazione
Abiti della Fondazione Santomasi al "Restauro in tour" Abiti della Fondazione Santomasi al "Restauro in tour" In esposizione alla Nuova Fiera del Levante a Bari
“A cielo aperto”, fine settimana ricco di appuntamenti “A cielo aperto”, fine settimana ricco di appuntamenti Numerose le iniziative nel week end per il cartellone di eventi allestito da Comune e Fondazione Santomasi
Alla Fondazione una "masterclass" di Zingariello Alla Fondazione una "masterclass" di Zingariello Lezioni e concerto finale nel cartellone di eventi “A cielo aperto”
Il concerto Viva Verdi si sposta al Sidion Il concerto Viva Verdi si sposta al Sidion L’evento programmato al Castello, a causa della possibile pioggia si terrà al cinema sidion
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.