Cinema
Cinema
La città

Gravina set cinematografico per Marco Tullio Giordana

Una produzione televisiva tratta da una storia vera. Martedì 13 gennaio al via i casting

Oramai è questione di poche settimane. Dopo "Pane e Libertà", "Appartamento ad Atene" e "Genesi", Gravina, con il suo centro storico ma anche le sue campagne, torna a fare da palcoscenico ad una nuova produzione televisiva. Cominceranno a fine gennaio le riprese del film televisivo "Se ti diranno di me" scritto e diretto da Marco Tullio Giordana già autore e regista de "I cento pasi" "La meglio gioventù" e "Quando sei nato non puoi più nasconderti".

Il film prodotto per la Rai dalla Bibi Film Tv e sostenuto da Apulia Film Commission sarà girato tra Bari e Gravina. La serie televisiva di due puntate è ispirata alla tragica storia di Lea Garofalo, la testimone di giustizia uccisa dall'ex marito mafioso. Grazie alle sue rivelazioni, la sezione antimafia calabrese riuscì a sgominare un'intera organizzazione mafiosa. La donna, fu ammessa già nel 2002 al programma di protezione dei testimoni di giustizia insieme alla figlia Denise e trasferita a Campobasso. Estromessa dal programma nel 2006 perché l'apporto dato non era stato significativo, la donna si rivolge prima al TAR, che le diede torto, e poi al Consiglio di Stato. Nel dicembre del 2007 venne riammessa al programma, ma nell'aprile del 2009, pochi mesi prima della sua scomparsa, decise all'improvviso di rinunciare volontariamente a ogni tutela. Nel novembre dello stesso anno, attirata con una scusa dall'ex compagno, capo dell'organizzazione, fu rapita e uccisa.

Il suo impegno e il suo sacrificio vengono ricordati ogni anno il 21 marzo nella Giornata della Memoria e dell'Impegno di Libera.
Marco Tullio Giordana torna dunque a misurarsi con una produzione di alto impegno civile e sociale, e lo farà attraverso i volti di tanti attori pugliesi come Vanessa Scalera che interpreterà Lea Garofalo. Con lei, tra gli altri, Linda Caridi, Carlo Alessio Praticò, Floriano Mauro Conte e Santina Matilde Piana.

In attesa del primo ciak, martedì 13 gennaio, presso Officine culturali, dalle ore 10.00 alle 13.30 e dalle ore 14.30 alle 18.00 partiranno i primi casting per cercare ruoli secondari e comparse. Tutti gli interessati dovranno presentarsi muniti di fotocopia di codice fiscale, documento d'identità, eventuale permesso di soggiorno, copia codice iban.
  • Lea Garofalo
  • Marco Tullio Giordana
  • Rai
Altri contenuti a tema
2 Gravina raccontata dalle telecamere di Tg2 Eat Parade Gravina raccontata dalle telecamere di Tg2 Eat Parade In onda su Rai Due a partire dalle 13.30. La città presenta le sue ricchezze ambientali ed enogastronomiche
3 A Geo&Geo, il pallone di Gravina A Geo&Geo, il pallone di Gravina Alle 16 in punto, tutti sintonizzati su Rai 3
Lea, questa sera in Tv Lea, questa sera in Tv In onda su Rai Uno la fiction girata a Gravina
Gravina ancora protagonista a L’Eredità Gravina ancora protagonista a L’Eredità Maurizio Visci campione per tre serate su Rai Uno
Marco Tullio Giordana incontra la città Marco Tullio Giordana incontra la città Dibattito e proiezione al Sidion de “I cento passi”
"Verso Libera...il Cinema e il Teatro strumenti di contrasto alle mafie" "Verso Libera...il Cinema e il Teatro strumenti di contrasto alle mafie" Giordana, Bia e Cobianchi, insieme per parlare di legalità alla San Domenico Savio.
​Iniziano le riprese, traffico limitato nelle zone del set ​Iniziano le riprese, traffico limitato nelle zone del set Valente: “Confido nella collaborazione e nell’ospitalità dei gravinesi"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.