Agricoltura
Agricoltura
Palazzo di città

Gravina nel distretto del biologico

Un progetto candidato ai finanziamenti di "Puglia Partecipa"

L'amministrazione comunale di Gravina candidata ai fondi del progetto "Puglia partecipa", l'ultimo bando regionale finalizzato alla partecipazione dei cittadini nei processi amministrativi.

La giunta ha candidato a finanziamento tutto il percorso e le attività propedeutiche all'adesione del Comune al "Bio-distretto della Murgia" promosso e coordinato dall'AIAB – Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica - Puglia, con l'intento di promuovere uno sviluppo rurale etico, equo, solidale, fondato sul modello biologico.

L'obiettivo del bio distretto, presentato proprio a Gravina lo scorso novembre, è quello di valorizzare i prodotti biologici e tipici, unitamente al loro territorio d'origine sfruttando le potenzialità agricole e produttive del nostro territorio anche in ambito culturale e turistico.

Con queste motivazioni la giunta comunale ha deciso di condividere il disciplinare d'uso del marchio "Bio-distretto" AIAB e le linee guida del biodistretto candidando ai finanziamenti messi a disposizione della Regione Puglia con il bando Puglia partecipa, l'intero percorso di partecipazione al Bio Distretto che vedrà il coinvolgimento di produttori biologici, consumatori e istituzioni su come organizzare e gestire un distretto dei prodotti biologici della filiera della pasta e prodotti da forno.

"Puglia partecipa" è una delle ultime iniziative approvate dalla Regione Puglia e rivolta alle realtà del terzo settore oltre che alle istituzioni locali, mettendo a disposizione un massimo di 20mila euro per singolo Comune al fine di finanziare processi partecipativi in virtù della legge regionale sulla partecipazione approvata nel 2017.
  • Regione Puglia
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Bando Pubblico
  • Agricoltura biologica
Altri contenuti a tema
Disagi nei servizi, un altro server al Palazzo di città Disagi nei servizi, un altro server al Palazzo di città Preso in fitto per sopperire ai problemi
Mobilità e concorsi, al Comune di Gravina manca personale Mobilità e concorsi, al Comune di Gravina manca personale Pure pochi dirigenti. Intervista all'assessore Paolo Calculli
1 Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Palazzo di città resta in silenzio
3 Progetto acque reflue: e se fosse irrealizzabile? Progetto acque reflue: e se fosse irrealizzabile? Tutti i dubbi del consigliere Michele Lorusso
3 "La mia idea" è un flop "La mia idea" è un flop A palazzo di città una sola idea progettuale
3 Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Previste nuove assunzioni in Comune: ecco il punto della situazione
Comune chiuso per lavori alle linee elettriche Comune chiuso per lavori alle linee elettriche Provvedimento riguarda Palazzo di Città. Regolarmente aperti invece Polizia Locale e Servizi Sociali
Assistenza scolastica, appello ai Prefetti per evitare ritardi Assistenza scolastica, appello ai Prefetti per evitare ritardi Intervengono i Garanti regionali per i minori e i disabili
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.