Consorzio Gravina in Murgia
Consorzio Gravina in Murgia
Turismo

Gravina in Murgia, incontro con operatori turistico-culturali

Il consorzio convoca le associazioni per creare una rete dell’offerta culturale

Stati generali delle associazioni che operano nel settore turismo culturale. A convocare a raduno tutti i soggetti interessati alla promozione del territorio è stato il consorzio Gravina in Murgia e l'ufficio Iat municipale.

E all'appello hanno risposto davvero in tanti. All'incontro indetto dal consorzio hanno partecipato i rappresentanti dell'ArcheoClub d'Italia; il Centro ricerche "Nundinae"; l'associazione Amici della Fondazione E.P. Santomasi; la Biblioteca Capitolare Finia, l'associazione Corteo Storico Giovanni di Montfort; Gravina Natura Ambiente; le associazioni Sguardi Rupestri, Capotenda Parco Naturalistico, Centro Studi e Documenti Civiltà Rurale, Terra di Bari e l'associazione Amici Sacro Monte dei Morti.

L'obiettivo dell'incontro: creare una rete di gestione e coordinamento dell'offerta turistica, in maniera da fare sintesi tra le diverse realtà che operano sul territorio, sia pur nella diversa offerta che ogni soggetto propone, così da individuare un bouquet di attività e proposte che non si sovrappongano tra loro, evitando inutili doppioni di eventi che disperderebbero energie e risorse.

Insomma, razionalizzare l'offerta attraverso una cabina di regia unica a cui i soggetti operanti nel settore turistico devono fare riferimento.
Il tutto "per meglio trasmettere i beni e il patrimonio, l'arte, la cultura e le tradizioni, compresi i prodotti frutto delle mani deliziose dei nostri artigiani, ai tanti che, quotidianamente, si riversano nella nostra città"- dicono dal Consorzio.

L'incontro è stato solo un primo momento voluto dal neo direttore del consorzio Michele Laddaga, che ha preannunciato la volontà di realizzare una iniziativa simile da tenersi con i responsabili delle strutture ricettive e di ristorazione. Tra le proposte lanciate da Laddaga anche la realizzazione di un bollino di qualità e della carta del turista: idee già in passato avanzate da alcuni operatori che potrebbero rappresentare un vero salto di qualità dell'offerta turistica della città del Grano e del Vino.
  • Turismo
  • Consorzio Gravina in Murgia
Altri contenuti a tema
Alla BIT 2020 le Pro Loco per una “Puglia tutto l’anno” Alla BIT 2020 le Pro Loco per una “Puglia tutto l’anno” Presentato calendario di eventi: a novembre a Gravina la sagra del fungo cardoncello
Formazione turistica, presentato un corso Formazione turistica, presentato un corso Lezioni teoriche e stage: la proposta del Consorzio Gravina in Murgia
Formazione turistica, un corso gratuito organizzato da Gravina in Murgia Formazione turistica, un corso gratuito organizzato da Gravina in Murgia Il consorzio vuole formare figure professionali per il settore
7 Boom di turismo a Gravina nei primi 9 mesi del 2019 Boom di turismo a Gravina nei primi 9 mesi del 2019 I dati diramati dallo Iat parlano di 15mila ticket, più di metà in estate. Soddisfatto il Consorzio
"The BulB", un viaggio emozionale nei rioni antichi "The BulB", un viaggio emozionale nei rioni antichi Iniziativa in due giorni del consorzio Gravina in Murgia
"Effetto Matera" sul turismo, a Gravina si fa il punto della situazione "Effetto Matera" sul turismo, a Gravina si fa il punto della situazione Un laboratorio per parlare delle ricadute sui Comuni pugliesi vicini alla città dei Sassi
La Puglia è ancora meta privilegiata per i turisti, cresce la Murgia La Puglia è ancora meta privilegiata per i turisti, cresce la Murgia I dati ISTAT confermano un trend positivo
4 "Lavorare tutti insieme per Gravina città turistica" "Lavorare tutti insieme per Gravina città turistica" Riflessioni dell'ex assessore Sergio Varvara
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.