Di Maio
Di Maio
Politica

Gravina come il resto d’Italia: trionfo cinque stelle

Seconda coalizione centro destra. Il Pd crolla ai minimi storici

A Gravina come nel resto del paese gli elettori hanno sostenuto il Movimento Cinque Stelle lasciando il secondo posto alla coalizione di centro destra dove Forze Italia resiste all'avanzata della Lega registrata nel resto del paese. Del centro sinistra invece si stanno ancora raccogliendo i cocci. A Gravina come in tutti i seggi italiani.

E dal generale al particolare a Gravina per la rielezione dei deputati alla camera hanno votato 23.059 elettori con 22.446 voti risultati validi (schede bianche 174 e schede nulle 439)
Nello specifico il Movimento Cinque Stelle vola al 48.62% con 10913 voti; Forza Italia resiste con il 20.13% per un totale di 4518 voti. Segue il Partito Democratico mai così in basso con un misero 12,40% e 2783 voti. A seguire Lega: 4.96% (1113 voti); Noi con l'Italia: 4.54% ( 1019 voti); Liberi e Uguali: 2.77% (621 voti).
L'andamento non cambia se si osservano i risultati del voto al Senato dove ha votato 20.551 per un totale di voti validi pari a 19.877 (schede bianche 200 schede nulle 473).
Al Senato il Movimento Cinque Stelle mantiene sostanzialmente la stessa percentuale 47,9% con 9532 voti; Forza Italia: 20.79% con 4132 voti; il Pd con il 12.90% si conferma terzo partito con 2565 voti seguito da Lega: 5.33 % con 1059 voti; Noi con l'Italia: 3,6 % con 727 voti; Fratelli d'Italia: 2,74% con 544 voti e Liberi e Uguali: 2.20% con 438 voti.

Allargando lo sguardo agli orizzonti regionali il risultato non cambia.
In Puglia il Movimento 5 Stelle sbaraglia la concorrenza guadagnando i 24 collegi uninominali alla Camera e al Senato, salvo che in un collegio, quello di Foggia (Puglia 16) alla Camera, che è ancora molto indietro con lo scrutinio (86 sezioni su 236) e dove in testa, secondo il sito del ministero dell'Interno, c'è il candidato del centrodestra, Michela Di Donna con il 39,61%. Seconda è la candidata del M5s, Rosa Menga, col 36,14%, terza Lucia Lia Azzarone del centrosinistra (16,19%).
In definitiva al Senato i Cinque Stelle sono in testa con il 43,9 per cento. Dieci punti in più dell'intera coalizione di centrodestra che si attesta al 33. Con Forza Italia al 20 per cento seguita da un incredibile 6,6 % della lega che scavalca Fratelli d'Italia. Malissimo il Pd con il 14,1 per cento. LeU è al 3 per cento.

Alla Camera la musica non cambia. Il movimento grillino si attesta al 44,7 per cento. Il centrodestra si ferma, per il momento al 32,2 per cento. E Il Pd perde rispetto ai dati del Senato. Mentre LeU fa meglio con il 3,6 per cento.
Pochi i commenti dei protagonisti e soprattutto pochissimi i commenti dei big gravinesi. A parte un esultante "grazie di cuore" della candidata sindaco Raffaella Colavito per il movimento grillino e l'analisi del consigliere metropolitano Mimmo Cardascia secondo cui "ora bisogna fare un'analisi seria sulle ragioni della sconfitta e ricostruire le basi per un nuovo centro sinistra unito" tutto il resto tace.
  • Elezioni
Altri contenuti a tema
3 Elezioni Città Metropolitana, tre i candidati di Gravina Elezioni Città Metropolitana, tre i candidati di Gravina Il 6 ottobre votano sindaci e consiglieri comunali
4 Europee: a Gravina Movimento 5 Stelle prima forza Europee: a Gravina Movimento 5 Stelle prima forza Oltre il 30%
Gravina: i dati delle elezioni europee Gravina: i dati delle elezioni europee Definitivo: lieve calo dell'affluenza
Elezioni europee del 26 maggio, informazioni e modalità di voto Elezioni europee del 26 maggio, informazioni e modalità di voto Avviso ai candidati e alle forze politiche
1 Elezioni: tra vincitori e vinti Elezioni: tra vincitori e vinti Ecco i commenti dei protagonisti nel collegio Altamura 1
1 Italiani è 4 marzo, tutti alle urne Italiani è 4 marzo, tutti alle urne Alle 23 ha votato il 69,27% degli aventi diritto
Elezioni 4 marzo: i nomi dei presidenti dei seggi Elezioni 4 marzo: i nomi dei presidenti dei seggi Tra le novità, il "tagliando anti-frode": cos'è e cosa implica
Dal Vescovo Ricchiuti, un appello alla partecipazione responsabile alle prossime votazioni Dal Vescovo Ricchiuti, un appello alla partecipazione responsabile alle prossime votazioni La Chiesa invita ad essere protagonisti del futuro che ci aspetta
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.