albero leccio
albero leccio
La città

Gravina “al verde”

Sistemazione e messa a dimora di alberi di pregio. "Citta' Sostenibile" – Equlibrio Fra Architettura E Ambiente

Dal Comune ci arriva comunicazione di un importante progetto di arredo urbano che vedrà la sua realizzazione in diverse zone della città.
Sono iniziati già da qualche giorno i lavori di sistemazione e di messa a dimora di alberi di pregio. Il progetto interessa numerose strade della città: via Spinazzola, via Cadorna, via Fontana La Stella, via Diaz, via Giardini, via Ragni, via Bari, C.so Canio Musacchio e C.so Aldo Moro.
L'importanza delle essenze arboree nei contesti urbanizzati non è più un segreto delle sole associazioni ambientaliste, benefici quali la produzione di ossigeno, riduzione di inquinamento, protezione dal rumore, miglioramento del microclima locale non sono a noi nuovi.
A darne notizia l'Assessore al Verde Pubblico, Rag. Giuseppe Prezzano. Un progetto che mira a contribuire all'equilibrio fra architettura e ambiente. Una progettualità che traguarda alla "città sostenibile", attraverso l'utilizzo di alberi nel contesto urbano.
Verranno allocate specie ornamentali quali: il Leccio (Quercus ilex), il Falso pepe (Schimus molle), il Tiglio (Tiglia Ibrida argentea).
Il progetto prevede anche una fase di sperimentazione, in particolare in C.so Canio Musacchio e C.so Aldo Moro, dove verranno piantati esemplari di Ilex (Ilex Meserveae nelly) e Pero (Pyrus calleryana).

Il progetto prevede anche l'allocazione, presso il vivaio comunale, di atre specie, che verranno in seguito utilizzate sia in sostituzione delle fallanze, sia per una seconda fase di sperimentazione in altre aree verdi della città.
Queste le parole dell'assessore Prezzano: "Gli alberi sono fondamentali nella vita delle città perché rendono il clima cittadino più fresco, rimuovono lo smog e le polveri sottili, riducono l'inquinamento acustico. Gli alberi contribuiscono alla biodiversità e alla salvaguardia degli ecosistemi in città. Rendono possibile un aumento del benessere fisico e mentale. Un progetto di arredo urbano che per la prima volta utilizza gli alberi come valore aggiunto. L'obiettivo è di arricchire la città di verde, di sostenibilità ambientale e di luoghi di continuità con il nostro ecosistema".
  • Amministrazione Comunale
  • Alberi
Altri contenuti a tema
Parte l'iniziativa "Regala un albero alla tua città" Parte l'iniziativa "Regala un albero alla tua città" asce il registro dei donatori per sostenere le buone pratiche ambientali
Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” La giunta comunale approva l’adesione al bando della Regione Puglia per promuovere la cittadinanza attiva
Villa Comunale, vasche della fontana con acque pulite Villa Comunale, vasche della fontana con acque pulite Installato nuovo impianto anti-alghe. Ora spetta ai cittadini evitare di sporcarle
La Puglia celebra la giornata dell'Albero La Puglia celebra la giornata dell'Albero Vivai aperti il prossimo 21 novembre
1 Cipresso di viale Martiri dei Saraceni: martedì 26 settembre se ne parla in Comune Cipresso di viale Martiri dei Saraceni: martedì 26 settembre se ne parla in Comune L'incontro è organizzato dall'assessore al verde pubblico Felice Lafabiana
Nuova rivoluzione in giunta? Nuova rivoluzione in giunta? Valente corteggia l'Udc e la maggioranza pone condizioni. Approvato un consiglio monotematico contro le scorie nucleari
L’8 giugno al via i lavori al Comunale L’8 giugno al via i lavori al Comunale Sottoscritto il contratto tra con l’impresa aggiudicataria dei lavori
Zona Pip, il silenzio dell'amministrazione Zona Pip, il silenzio dell'amministrazione Nuova denuncia dell'Aim sulla conversione dei capannoni da artigianali a commerciali
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.