riciclaggio auto
riciclaggio auto
Cronaca

Furti di veicoli ad Altamura e Gravina, scoperto deposito di smontaggio ad Andria

Gli automezzi venivano fatti a pezzi. Arrestate due persone

Automezzi rubati ad Altamura e Gravina finivano in un deposito di Andria dove venivano "cannibalizzati", fatti a pezzi per il mercato nero dei ricambi e parti di auto ed altri veicoli.

Lo hanno scoperto i Carabinieri di Andria che hanno individuato un deposito ed hanno arrestato due persone del posto di 43 e 64 anni.

Lavoravano indisturbati, intenti a sezionare un suv sportivo, all'interno di una cava, ben protetti dalla presenza del proprietario e dalla guardiania che ne controllava l'ingresso. I militari hanno fatto irruzione e li hanno sorpresi in flagranza di reato.

Al momento della cattura, i due, inseme ad altri complici riusciti a fuggire, erano indaffarati a "cannibalizzare" gli interni dell'abitacolo di un suv sportivo a cui avevano già tolto gli sportelli che erano stati caricati su un furgone, anch'esso oggetto di furto. Inutile il tentativo di fuga, almeno per entrambi. Ora i due andriesi devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio e alla ricettazione in concorso e sono stati posti agli arresti domiciliari, a disposizione della Procura di Trani.

Nel corso dell'operazione, sono stati rinvenuti i resti di un'altra autovettura sportiva, già cannibalizzata, tre furgoni, un autoarticolato con a bordo una gru, tutti oggetto di furti avvenuti nei giorni precedenti, rispettivamente ad Altamura, Gravina, Barletta, Molfetta e Matera. Sono in corso indagini per l'identificazione dei complici riusciti a dileguarsi. L'operazione, in pieno sviluppo, ha così interrotto, per il momento, l'illecita attività di un'organizzazione dedita ai furti ed al riciclaggio di auto nel territorio.
  • Automezzi
  • Furto
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
1 Manette ai polsi per uno spacciatore Manette ai polsi per uno spacciatore Bloccato dai carabinieri nei pressi di un supermercato
1 Coronavirus: controlli autocertificazioni, prime denunce Coronavirus: controlli autocertificazioni, prime denunce 15 persone denunciate per spostamenti non necessari
Carabinieri Gravina: “Non creare allarmismo" Carabinieri Gravina: “Non creare allarmismo" L’invito delle forze dell’ordine a non divulgare false notizie. Si rischia la denuncia
6 Il maestro Basile confermato alla guida della Fanfara dell’Arma Il maestro Basile confermato alla guida della Fanfara dell’Arma Il direttore d’orchestra gravinese incaricato nuovamente di dirigere l’orchestra dei carabinieri di Cerignola
Trovate armi nelle campagne gravinesi Trovate armi nelle campagne gravinesi I carabinieri sequestrano un fucile e una pistola
1 Esplosione nella notte nel centro storico, indagini in corso Esplosione nella notte nel centro storico, indagini in corso Un forte boato è stato sentito da molti gravinesi
Controlli antidroga dei Carabinieri, arrestati due ragazzi Controlli antidroga dei Carabinieri, arrestati due ragazzi In due diversi servizi di controllo della città
1 Blitz antidroga, due arresti a Gravina Blitz antidroga, due arresti a Gravina Già rimessi in libertà dopo il rito per "direttissima"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.