loghi coalizione Art 1- M5s- PI -SI
loghi coalizione Art 1- M5s- PI -SI
Politica

Elezioni comunali, prime manovre

M5S, Si, Art. 1 e Progresso- Innovazione scrivono alla città

Prove tecniche di coalizione. Dichiarazione di intenti per quattro forze politiche locali in cammino per le prossime elezioni comunali che si terranno nel 2022. Quattro sigle di movimenti politici hanno scritto una lettera aperta nella quale dichiarano la propria intenzione di intraprendere un percorso comune in vista delle prossime elezioni amministrative. A scrivere alla città sono stati Articolo Uno, Sinistra Italiana, il Movimento Cinque Stelle e il gruppo Progresso-Innovazione.

Nella lettera, rivolgendosi alla città, spiegano che "alcuni partiti, movimenti ed associazioni stanno parlando tra di loro. S'incontrano ormai da qualche mese e da tempo si interrogano sul tuo futuro. Si, il futuro, dato che il passato ed il presente non sono stati generosi con te. Parlano di lavoro, cultura, legalità, partecipazione, ecosostenibilità, economia circolare, tradizioni, turismo, mobilità sostenibile, giovani, sport, agricoltura, decoro, diritti, inclusione, scuola, digitalizzazione, artigianato, civiltà, sburocratizzazione ed impresa. Immaginano una città più bella, più gentile, più pulita, più verde e più sana; un Paese più accogliente, più ordinato, più vivibile e più dinamico; sperano in una Comunità unita, solidale, coraggiosa, attiva e laboriosa".

Propongono "un progetto politico per il futuro che guardi alle esigenze dei tuoi abitanti, attraverso la costituzione di un ampio campo progressista, democratico e ambientalista. Per realizzarlo però, hanno bisogno delle tue energie migliori, siano esse partiti, movimenti, associazioni o cittadini attivi, liberi intellettuali e, più in generale, tutti coloro che vorranno condividere l'obiettivo di riportare al centro la Politica e il bene comune. E' un invito a chi è lontano dalle dinamiche che non ti hanno valorizzata, a chi immagina una nuova maniera di prendersi cura di te di attivarsi per darti finalmente un'Amministrazione libera, stabile, onesta, efficiente e competente. E' un invito chi pensa di poter dare il proprio contributo per migliorarti a prendere il coraggio a due mani per costruire insieme #unabellastoria. Un progetto grande e ambizioso che per vedere la luce ha bisogno di te, della tua passione, della tua energia, delle tue risorse. Gravina, sei un posto fantastico, hai potenzialità enormi, una storia invidiabile, meriti molto di più dai tuoi cittadini, meriti rispetto e cura".

Si partirà, nelle prossime settimane (le date non sono ancora indicate), con "una serie di incontri pubblici per dare corpo a queste idee, per costruire un confronto sui temi e realizzare un progetto partecipato per il futuro della città".
  • Politica
  • Movimento 5 stelle Gravina
  • Movimento 5 stelle
  • M5s
  • Articolo 1
  • Sinistra Italiana
Altri contenuti a tema
Lapolla (Gravina al Centro): “Nessuna crisi, solo un normale confronto” Lapolla (Gravina al Centro): “Nessuna crisi, solo un normale confronto” Il movimento politico chiede al sindaco la rinomina dell’assessore Festa
Assessore Festa, “Dimissioni per motivi personali” Assessore Festa, “Dimissioni per motivi personali” Per il sindaco Lagreca “non c’è nessun tipo di problema politico”
L’assessore Giusy Festa lascia la giunta Lagreca L’assessore Giusy Festa lascia la giunta Lagreca Protocollate le dimissioni
1 Cambio di casacca nella maggioranza, Goffredo aderisce a Popolari con Lagreca Cambio di casacca nella maggioranza, Goffredo aderisce a Popolari con Lagreca La consigliera lascia il gruppo Avanti con Noi
A Gravina la mozione “Caro Sindaco Trascrivi” di Radicali Italiani e Più Europa A Gravina la mozione “Caro Sindaco Trascrivi” di Radicali Italiani e Più Europa Lettera del Segretario di PugliaRadicale e membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani Domenico Bolognese
I Popolari con Emiliano “scaricano” Tedesco I Popolari con Emiliano “scaricano” Tedesco Il movimento prende le distanze dal consigliere dopo la lettera in cui sfiducia l’assessore Ferrante
Tedesco sfiducia il “suo” assessore Ferrante Tedesco sfiducia il “suo” assessore Ferrante “Abbiamo bisogno di fermarci per rimeditare le ragioni dle nostro stare insieme”
“Futurà” sfiducia consiglieri e assessore “Futurà” sfiducia consiglieri e assessore Fuori dall’associazione politica l’assessore Schinco e i consiglieri Florio e Santomasi
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.