Plasma iperimmune
Plasma iperimmune
Ospedale e Sanità

Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia

Ci sono requisiti per l'idoneità. Prima verifica con consulto telefonico

A partire da oggi all'ospedale della Murgia "Fabio Perinei" è possibile donare il sangue per la ricerca del plasma iperimmune in grado di neutralizzare il virus Sars Cov2. L'unità di medicina trasfusionale mette a disposizione i numeri di telefono per una pre-accettazione telefonica. Per essere donatori bisogna verificare se sussistono i requisiti.

C'è tanta aspettativa su questa cura per far guarire i malati di Covid-19, sebbene i medici vadano cauti. Non è una cura compatibile con tutte le situazioni. E non tutti i guariti dal Covid possono donare il plasma (un componente del sangue). I numeri per capire se è possibile dare un aiuto sono 080.3108597 - 0803108594.

Il protocollo sanitario e clinico prevede una procedura in due fasi. Innanzitutto, possono farlo solo persone guarite (negativizzate) dal Covid, con tampone negativo da almeno 14 giorni. Il guarito si prenota e, se ritenuto idoneo, fa un primo prelievo. Il campione degli emo-componenti viene inviato all'istituto zooprofilattico di Foggia per verificare se il "titolo anticorpale" sia sufficiente a neutralizzare il virus. Se sussiste tale possibilità, il candidato viene ri-contattato per la donazione vera e propria. A seguire, tutte le procedure per la trasfusione ai pazienti ritenuti compatibili.

Un'arma in più contro il Covid. I possibili donatori si facciano avanti per verificare l'idoneità.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid, riattivato sostegno psicologico Covid, riattivato sostegno psicologico Un servizio di primo ascolto telefonico per supportare chi ha bisogno di aiuto psicologico
Coronavirus, scende ancora numero dei positivi Coronavirus, scende ancora numero dei positivi Ma non bisogna abbassare la guardia
Scuola in sicurezza con le squadre del tracciamento sanitario Scuola in sicurezza con le squadre del tracciamento sanitario La proposta della giunta regionale pugliese
Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Visite all'ospedale della Murgia e al Miulli
Covid: divieti prorogati per un mese Covid: divieti prorogati per un mese Le ordinanze del sindaco valide fino al 15 febbraio
Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Ordinanza del sindaco per il plesso in corso Vittorio Emanuele II
La Puglia torna in zona arancione La Puglia torna in zona arancione In base ai parametri sanitari dell'emergenza Covid19
1 Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Quasi completata all'ospedale della Murgia, ora i medici
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.