coro cum corde
coro cum corde
Eventi e cultura

Coro di voci bianche “Cum Corde”

L’inaugurazione del coro stabile presso la Fondazione E.P. Santomasi

"Cum corde" vuol dire col cuore, la concordia, essere in armonia: tutti aggettivi riferibili al coro che da questo momento è stato istituzionalizzato, diventando così parte integrante della Fondazione Ettore Pomarici Santomasi.

"Questa sera si inaugura un sogno", afferma l'avv. Nicola Cornacchia, sì un sogno ovvero la formazione del Coro stabile della Fondazione Pomarici Santomasi che finalmente si è potuto realizzare. Tra chi ha permesso la riuscita dell'iniziativa un ringraziamento particolare va alla M° Carla Capolongo che ha creduto in questo progetto dedicandoci immensa passione.
Ad aprire la serata il presidente Filippo Tarantino che ha sottolineato lo scopo fondamentale della Fondazione: promuovere le manifestazioni artistiche in tutte le loro modalità.
È poi intervenuto il sindaco Fedele Lagreca che sostiene fermamente l'iniziativa e incoraggia i ragazzi a partecipare e ad amare la cultura. "L'importanza di fare coro e di essere coro, significa ascoltarsi e ascoltare"- dice il M° Luigi Leo, docente di Direzione Corale presso il conservatorio E. Duni di Matera, il rispetto e l'armonia nel coro sono elementi essenziali per poter creare una splendida melodia.

Questo concetto è stato rafforzato e sostenuto dalla M° Carla Capolongo che dice: "l'attività corale e la formazione deve essere garantita a tutti, non solo a chi è capace".
L'esibizione del coro ha intrattenuto e colpito gli spettatori che hanno potuto ascoltare diversi brani selezionati accuratamente per i testi tali da evidenziare la vocalità delle voci bianche e la psicoritmica.

Tra i brani i bambini hanno cantato anche un testo di De André, amato dai bambini per la sua semplicità e profondità.
Per ultimo, ma non per importanza, è intervenuto il prof. Franco Laiso. "La musica fa cadere le armi"- ha detto Laiso. Ed è proprio questo lo scopo ultimo della musica e del coro: l'arte ci rende più umani.

La redazione di Gravinalife ha domandato all'avv. Cornacchia in che modo possa la fondazione influire per migliorare le competenze musicali e culturali dei giovani, domanda a cui il vicepresidente ha risposto dicendo: "Siamo convinti che questa iniziativa porti all'accrescita culturale della nostra città, l'importanza del canto corale ha spinto la Fondazione a sostenere l'iniziativa della M° Capolongo".

Alla Maestra abbiamo poi chiesto cosa la spinga a dedicare così tanto tempo e passione nella direzione di un coro, attività non semplice considerando l'età dei ragazzi: "L'importanza di questa attività formativa sotto tutti gli aspetti capace di fornire abilità come il canto, saper ascoltare e sapersi relazionare con gli altri"- ha concluso la direttrice del coro.
6 fotocoro cum corde
coro cum cordecoro cum cordecoro cum cordecoro cum cordecoro cum cordecoro cum corde
  • Fondazione Ettore Pomarici Santomasi
Altri contenuti a tema
Il San Sebastiano di Carracci da Gravina a Domodossola Il San Sebastiano di Carracci da Gravina a Domodossola l'opera in prestito dalla pinacoteca della Fondazione Santomasi sarà in mostra dal 18 luglio al 25 gennaio
Ricognizione e fruizione dei beni culturali di Gravina Ricognizione e fruizione dei beni culturali di Gravina Un incontro di studio all’ex Monastero di Santa Sofia
Tecnologia, formazione e territorio: un incontro sulle potenzialità della nostra terra Tecnologia, formazione e territorio: un incontro sulle potenzialità della nostra terra Presso l’ex monastero di Santa Sofia, una serata dedicata alla formazione di nuovi specialisti, all’innovazione e alle qualità del settore agroalimentare nel territorio.
Testimonianze del passato: il sito 14 sulla collina di Pietramagna e la bellezza dei ritrovamenti Testimonianze del passato: il sito 14 sulla collina di Pietramagna e la bellezza dei ritrovamenti Alla Fondazione Santomasi la tappa successiva dell’iniziative in occasione della 3ª edizione della Giornata del Paesaggio
Rileggere la storia dalle lettere al filosofo Giuseppe Tarantino Rileggere la storia dalle lettere al filosofo Giuseppe Tarantino Alla Fondazione Santomasi presentato il lavoro di recupero delle lettere ritrovate dopo 70 anni
Il sito di San Mauro, quali prospettive? Il sito di San Mauro, quali prospettive? Convegno della fondazione Santomasi. Vice presidente nazionale Confindustria, Lorusso: “Convergere cultura con impresa”
1 Fondazione Santomasi, Il rilancio passa da Filippo Tarantino Fondazione Santomasi, Il rilancio passa da Filippo Tarantino Idee e programmi del neo presidente dell’ente morale
Cda Fondazione Santomasi, il sindaco nomina Cornacchia Cda Fondazione Santomasi, il sindaco nomina Cornacchia Sostituisce il dimissionario Navedoro
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.