Ricerca tumori
Ricerca tumori
Salute

Consulta “Territorio e salute”

Istituita una commissione di monitoraggio tumori.

Monitorare il territorio, tra i tanti obiettivi della commissione "Territorio e salute" di Gravina.

Un passo obbligato verso la consapevolezza, per istituire un centro di raccolta dati e di vigilanza su eventuali situazioni di pericolo mediante avanzate tecnologie. "Non sarà un semplice osservatorio», ha spiegato l'assessore all'ambiente Christian Divella, promotore del progetto, «bensì uno strumento più completo e complesso, che avrà tra le sue prerogative anche quelle di avviare un'attività di monitoraggio, mediante attività ispettive e di educare alla vita sana». Soprattutto puntando su tante iniziative di sensibilizzazione, dall'informazione alla prevenzione. Il team sarà composto da medici di base, oncologi, associazioni, volontari, istituti di vigilanza esperti in ambito ambientale, docenti e organi politici. "Assistiamo quotidianamente all'insorgere di nuovi casi, in tutte le fasce d'età, anche tra i giovani", continua Divella, soffermandosi sull'opportunità "di tenere alto il livello di attenzione su una problematica di fondamentale importanza, pure in considerazione del fatto che con i progressi registrati in campo medico, ed in particolare con le conoscenze acquisite nell'ultimo decennio, corre l'obbligo di tracciare delle linee guida che abbiano come scopo la tutela della salute della popolazione".

"Le statistiche elaborate e divulgate dalla Regione indicano anche per la nostra città, negli ultimi anni, un trend di crescita del numero dei casi, in linea con le medie nazionali" ha motivato il primo cittadino, Alesio Valente. "Nessun allarmismo, ma è arrivato il momento di vederci chiaro". La consulta lavorerà in sinergia con l'Amministrazione che già nei mesi scorsi ha dato il via alla bonifica di alcune zone cittadine da materiale altamente tossico, abbandonato nel centro abitato e nelle periferie. Circa quattro, le tonnellate di amianto raccolte. Iniziativa rifocillata inoltre anche dai fondi regionali dedicati: 78 mila euro, destinati al comune di Gravina per il recupero e lo smaltimento di Eternit. Mentre negli scorsi giorni, l'Arpa (Agenzia regionale per la prevenzione e la protezione dell'ambiente) ha effettuato un controllo per accertare il livello di anidride carbonica immessa nell'aria.

Sebbene i tassi di mortalità siano meno elevati nell'ultimo quinquennio, in Italia, di tumore ancora si muore. I casi diagnosticati, secondo i dati relativi al 2013, diffusi dall' Airtum (Associazione italiana registri tumori) sono un migliaio al giorno. 173.000, 98 mila tra gli uomini e 75 mila tra le donne mentre il tasso di mortalità per i ragazzi tra i zero e diciannove anni è pari ad un terzo rispetto a quelli del 1970. Aumenta anche la guarigione per l'87% delle donne malate di cancro al seno e per il 91% degli uomini affetti da tumore alla prostata. Ma per le statistiche locali ci vuole ancora tempo, tuttavia Valente garantisce: "Abbiamo fornito agli uffici un chiaro indirizzo, perché si passi ora alla fase attuativa per la concretizzazione delle indicazioni date", concludendo: «Faremo di tutto perché sul fenomeno del diffondersi delle patologie tumorali vengano fatte piena luce e verità".
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Tumori
Altri contenuti a tema
2 Regione e Comune a braccetto presentano "Gravina 2020" Regione e Comune a braccetto presentano "Gravina 2020" Presentato il progetto di recupero del ponte acquedotto
Ambiente: studenti in cattedra al Comune Ambiente: studenti in cattedra al Comune Gli allievi dell’Ipsia interrogano gli amministratori comunali
L’Ufficio demografico riapre domani L’Ufficio demografico riapre domani Due giorni di chiusura per i lavori di installazione del nuovo server
Lavori in corso: per tre giorni l’Ufficio Demografico chiuso al pubblico Lavori in corso: per tre giorni l’Ufficio Demografico chiuso al pubblico Dal 28 al 30 ottobre. Provvedimento adottato per consentire l’installazione del nuovo server
Disagi nei servizi, un altro server al Palazzo di città Disagi nei servizi, un altro server al Palazzo di città Preso in fitto per sopperire ai problemi
Mobilità e concorsi, al Comune di Gravina manca personale Mobilità e concorsi, al Comune di Gravina manca personale Pure pochi dirigenti. Intervista all'assessore Paolo Calculli
1 Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri Palazzo di città resta in silenzio
3 Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente Previste nuove assunzioni in Comune: ecco il punto della situazione
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.