orgoglio
orgoglio
Associazioni

Conclusa la terza edizione di Natale in tutti i sensi

Orgoglio gravinese devolve in beneficenza i contributi pubblici

Con la premiazione dei vincitori del concorso dedicato a Gianfranco Bitetti, il giovane artista gravinese scomparso lo scorso anno, si è conclusa la terza edizione di "Natale in tutti i sensi" organizzata dall'associazione Orgoglio Gravinese.

In un'affollata sala convegni della Fondazione Pomarici Santomasi sono stati tanti i momenti emozionanti e le sorprese offerte dai soci di Orgoglio Gravinese agli ospiti presenti.

Dopo i ringraziamenti rivolti dal presidente dell'associazione Fedele Cappiello ai partecipanti della terza edizione, quali sponsor e artisti, e dopo la presentazione del concorso da parte del direttore artistico della terza edizione, Raffaella Iannetti, è intervenuta la sorella di Gianfranco Bitetti che ha ringraziato l'associazione e premiato i vincitori.

Il concorso dedicato al giovane artista gravinese prevedeva l'allestimento di un claustro del centro storico capace di risvegliare uno dei cinque sensi. La giuria tecnica alla fine ha decretato vincitore del concorso l'allestimento artistico affidato a Vito Pentimone, Giovanna Tataranni e Marilena Laddaga che hanno impreziosito la piazzetta dedicata al barone Pomarici Santomasi in via Museo. Al vincitori, oltre alla scultura con il logo dell'associazione è stato assegnato un premio in denaro messo a disposizione dell'Ottica Moramarco. Secondo classificato al concorso è stato il giovane Nunzio Delvecchio mentre il terzo premio è andato ad un altro giovanissimo Gennaro Tucci, per finire con il quarto posto assegnato ad un altro artista gravinese che ha preferito firmarsi semplicemente Spit.

La serata è proseguita con gli interventi di tanti ospiti tra cui il poeta Ninì Langiulli che ha decantato le sue poesie dedicate al Natale ma soprattutto a Gravina facendo commuovere il pubblico in sala e l'intervento del presidente della Fondazione Santomasi, Agostino Giglio che ha polemizzato sulla necessità di valorizzare le iniziative delle associazioni e di tanti volontari che lavorano per promuovere la città e che troppo spesso vengono snobbati dalla pubblica amministrazione. Infine, da registrare la presenza di padre Mario Marino priore della chiesa di San Francesco, venuto a raccogliere l'offerta dell'associazione a favore della mensa dei poveri e dei frati gravinesi attualmente in missione in Venezuela.

Nel corso della serata, infatti, il coordinatore dell'associazione Giuseppe Coscia ha esternato la volontà già deliberata dal resto dei soci, di devolvere in beneficenza qualsiasi offerta che l'associazione riceverà dagli enti pubblici, Comune compreso. Un'iniziativa apprezzata non solo da Padre Mario ma anche da tutti i presenti a cui ora non resta che aspettare la quarta edizione di "Natale in tutti i sensi".
Nell'attesa il presidente Fedele Cappello ha annunciato altre manifestazioni culturali in programma per la prossima estate.
9 fotoPremiazione primo concorso dedicato a Gianfranco Bitetti
Premiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensiPremiazione Natale in tutti i sensi
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.