anagrafe
anagrafe
La città

Code all’ufficio anagrafe, intervengono i carabinieri

Palazzo di città resta in silenzio

Code all'ufficio anagrafe e cittadini imbufaliti.

Sono dovuti intervenire i carabinieri per calmare gli animi nel pomeriggio di giovedì presso l'ufficio anagrafe dove l'ennesimo guasto al server ha mandato su tutte le furie i cittadini in coda da diverso tempo.

La vicenda, denunciata dai cittadini è diventata di dominio pubblico con il consigliere Ignazio Lovero che ha chiesto al Sindaco di porre "pubbliche scuse se non siamo stati capaci di assicurare la semplice consegna delle carte d'identità a chi ha accompagnato la figlia con tanto di permesso scolastico, a chi ha lasciato il proprio posto di lavoro, a chi ha sospeso la propria attività o semplicemente a chi si era organizzato per recarsi all'ufficio anagrafe, per poi sentirsi dire in questi giorni: ritornate domani".

I problemi all'ufficio anagrafe si ripetono da giorni e in realtà non è l'unico ufficio comunale ad avere problemi di attrezzature e di personale.

Nel pomeriggio di giovedì sono intervenuti i carabinieri per chiedere all'unico impiegato in servizio di riaccendere i pc e continuare a lavorare ben oltre l'orario di lavoro. I disservizi si ripetono da tempo ma nonostante il malumore crescente da palazzo di città nessuno ha inteso spendere una parola di scuse ne tantomeno per spiegare l'accaduto.

Antonella Testini
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Ufficio anagrafe
Altri contenuti a tema
Pianificazione Urbana e Ristrutturazione Edilizia, secondo incontro Pianificazione Urbana e Ristrutturazione Edilizia, secondo incontro L'Amministrazione Comunale si confronta con la comunità per una definizione condivisa di sviluppo della città
1 Candidatura Capitale Cultura 2027, cercasi esperto Candidatura Capitale Cultura 2027, cercasi esperto Un soggetto autorevole che si occupi della preliminare progettazione del processo di candidatura
Codice comportamento dipendenti comunali, avviso del Comune Codice comportamento dipendenti comunali, avviso del Comune Coinvolgimento della comunità con proposte e osservazioni entro il 22 febbraio
Primo appuntamento con la legge regionale 36/2023 Primo appuntamento con la legge regionale 36/2023 A Palazzo di Città un Tavolo tecnico su pianificazione urbana e ristrutturazione edilizia
4 Pianificazione Urbana e Ristrutturazione Edilizia, se ne discute al Comune Pianificazione Urbana e Ristrutturazione Edilizia, se ne discute al Comune Condivisione e partecipazione per costruire la Gravina di domani alla luce della nuova legge regionale 36 del 2023
Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Per realizzare interventi su infrastrutture adibite ai servizi sociali e socio-assistenziali
Il Comune aderisce all’avviso per assunzione personale Il Comune aderisce all’avviso per assunzione personale Si chiedono tre unità a tempo indeterminato da utilizzare per i progetti europei per la coesione
18mila mq al CIM per una Zona Franca Doganale 18mila mq al CIM per una Zona Franca Doganale Il Comune ha assegnato l’area in zona Pip per consentire al Consorzio la partecipazione al bando della Zes
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.