stand regione puglia - bit 2024
stand regione puglia - bit 2024
La città

Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura

Verna (UnaBellaStoria): “Gravina e Altamura che fanno?”

Noi camminiamo, gli altri corrono. Noi alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo di Milano, nello stand della Regione Puglia con "bottigliette d'olio, cola cola e mappe pieghevoli, premurandosi di far degustare i tipici prodotti della nostra enogastronomia". Altri a presentare il progetto "Pietramadre": iniziativa con cui la cittadina di Alberobello, insieme a Castellana Grotte, Noci e Polignano a Mare, si è candidata a "Capitale Italiana della Cultura 2027".

Una notizia allarmante- sottolinea il consigliere comunale di UnaBellaStoria, Saverio Verna- "poiché di fatto taglia fuori dai giochi la tanto proclamata candidatura della nostra città a Capitale Italiana della Cultura 2027, in unione ad Altamura" e poi aggiunge: "Appare chiaro come la città di Alberobello, aiutata dalla politica regionale, si stia avvalendo di una vetrina importantissima, per raggiungere l'obiettivo della candidatura, mentre noi di Gravina non siamo riusciti ad ottenere una "sponsorizzazione politica", essendo ormai da tempo tagliati fuori da accordi sovracomunali".

Parole dure del consigliere di opposizione che poi affonda il colpo. "Abbiamo mandato un'Assessora (e non solo!) alla Bit di Milano, per prendere cognizione di un fallimento (forse prevedibile), relativo ad un progetto che è servito unicamente ad illudere la cittadinanza?" - afferma Verna, che poi si lascia andare ad alcune considerazioni. "Mi auguro di sbagliare, ma sono sempre più convinto che in assenza di una articolata progettazione e di una idea di quella che potrà essere l'offerta turistica nella nostra città, non andremo da nessuna parte".
Una considerazione da cui scaturisce la domanda rivolta all'amministrazione comunale, alla quale Verna chiede di conoscere "non solo cosa è stato realizzato fino alla data odierna, in ordine alla candidatura di Gravina a Capitale Italiana della Cultura per l'anno 2027, ma soprattutto cosa l'Amministrazione Comunale pensa di fare per il futuro prossimo (visto e considerato che non conosciamo gli obiettivi effettivi del nuovo Esecutivo Altamurano, recentemente insediatosi)".

Sulla questione Verna incalza l'amministrazione comunale, ed in particolare al Consigliere Ignazio Lovero, delegato ad occuparsi della candidatura a Capitale Italiana della Cultura per l'anno 2027. "Saremo condannati a restare l'ultimo paese della Regione (o come qualcuno sostiene "la sorella sfortunata di Matera"), oppure in unione al Comune di Altamura è già stata individuata la migliore strategia, per scongiurare quella che appare la più totale debacle?" - afferma il rappresentante di UnaBellaStoria, che poi conclude: "Spero – insieme alla cittadinanza tutta – di ottenere notizie, buone notizie!".
  • Regione Puglia
  • Bit
  • Bit di Milano
Altri contenuti a tema
Più risorse per bonifica aree da rifiuti abbandonati Più risorse per bonifica aree da rifiuti abbandonati Emiliano e Maraschio scrivono al Ministro Pichetto Fratin e al Presidente Morrone
La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 Valutazione della sostenibilità ambientale per edifici residenziali e non residenziali
Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Ristrutturazione edilizia e pianificazione urbana in primo piano
Capitale della Cultura 2027, Lovero risponde a Verna Capitale della Cultura 2027, Lovero risponde a Verna Replica del consigliere di maggioranza all’interpellanza del capogruppo di UnaBellaStoria
In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro Bando per le Micro e Piccole Imprese. Dal 29 febbraio le domande
Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Commento dell’assessore Stea sul Piano Triennale del Fabbisogno di Personale
Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Per realizzare interventi su infrastrutture adibite ai servizi sociali e socio-assistenziali
Comitato Idonei contro Regione su proroga  graduatorie Comitato Idonei contro Regione su proroga graduatorie Non condiviso il parere negativo del Governo Regionale
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.