Centro vaccini in fiera
Centro vaccini in fiera
Ospedale e Sanità

Campagna vaccinale, ecco gli obiettivi di maggio della Regione

A Gravina oggi giornata dedicata agli over 60 (anche non prenotati)

In Puglia ieri è iniziata la vaccinazione anti-Covid19 per la fascia di età 60-69 anni, secondo le prenotazioni effettuate attraverso la piattaforma regionale (La Puglia ti vaccina) o presso le farmacie convenzionate. Con il ripristino delle forniture dei vaccini, è ripresa l'attività del centro allestito nella fiera. Ieri sono state 600 le somministrazioni. E per oggi il sindaco Alesio Valente annuncia un Vax Day: "Dalle 9 alle 19 tutti i gravinesi di età superiore ai 60 anni potranno recarsi in Fiera e vaccinarsi, anche senza prenotazione".

Proprio nelle ultime ore sono state stabilite dalla Regione Puglia le prossime tappe della campagna vaccinale, con una circolare inviata alle aziende sanitarie dall'assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, e dal direttore del Dipartimento Politiche della Salute, Vito Montanaro.

Gli obiettivi per il mese di maggio sono:

1) Il completamento della campagna vaccinale delle persone di 80 e più anni (over80)
Risultato di copertura fin qui raggiunto (88% per 1 dose al 30.04.2021, su base regionale).
Il raggiungimento dell'obiettivo di copertura uguale o maggiore al 95% per la prima dose di vaccino in questa fascia di età è fissato al 15.05.2021.

2) il completamento della campagna vaccinale degli "estremamente vulnerabili" in carico ai medici di medicina generale
Il completamento della vaccinazione della prima dose in favore di questa categoria è fissato al 15.05.2021.

3) Completamento campagna vaccinale degli "estremamente vulnerabili" in carico ai centri specialistici
Il completamento della vaccinazione con la prima dose in favore di questa categoria è fissato al 15.05.2021.

4) Completamento campagna vaccinale delle persone affette da malattia rara
Il completamento per la prima doseè fissato al 15.05.2021.

5) Campagna vaccinale in favore delle persone diversamente abili gravi
Il completamento della somministrazione della prima dose in favore di questa categoria è fissato al 15.05.2021.

In via temporanea è stato limitato l'accesso alla vaccinazione dei caregiver e dei familiari conviventi degli "estremamente vulnerabili" e dei diversamente abili gravi. Appena disponibili quantità sufficienti, dovrà essere ampliato e garantito l'accesso alla vaccinazione, in base alle dosi disponibili sulla base della programmazione predisposta.

6) prosecuzione campagna vaccinale delle persone di età compresa tra i 79 e i 70 anni di età
Risultato di copertura fin qui raggiunto (67% per 1 dose al 30.04.2021, su base regionale).
Il raggiungimento dell'obiettivo di copertura uguale o superiore all'85% per la prima dose di vaccino in questo target è fissato al 15.05.2021.

7) Prosecuzione della campagna vaccinale delle persone di età compresa tra i 69 e i 60 anni
Il raggiungimento dell'obiettivo di copertura uguale o superiore al 75% per la prima dose di vaccino in questo target è fissato al 31.05.2021.

8) Completamento vaccinazione Operatori scolastici/universitari e Forze dell'Ordine
I Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali devono assicurare: a) il completamento dei cicli vaccinali nel personale docente e non docente, scolastico e universitaria; b) il completamento dei cicli vaccinali nel personale appartenente alle Forze dell'Ordine e del soccorso pubblico. La programmazione della vaccinazione di queste categorie dovrà avvenire fino alla concorrenza del target giornaliero assegnato, come da comunicazioni della Sezione Protezione Civile di Puglia, nonché in ragione dell'effettiva disponibilità del vaccino Vaxzevria o del vaccino mRNA somministrato per i soggetti in condizione di vulnerabilità.

9) Indicazioni generali per la somministrazione delle seconde dosi
Al fine di consentire una pianificazione dettagliata su base territoriale e regionale e di monitorare l'andamento delle disponibilità di dosi di vaccino, si comunica che la seconda dose deve essere programmata:

a) il 21 giorno dalla somministrazione della prima dose del vaccino Comirnaty (Pfizer);
b) il 28 giorno dalla somministrazione della prima dose del vaccino Moderna;
c) tra l'ottava e la dodicesima settimana dalla somministrazione della prima dose del vaccino Vaxzevria (AstraZeneca).

10) Indicazioni generali per la somministrazione e destinazione delle tipologie di vaccino
I vaccini a vettore virale (VAxzervia di Astrazeneca) restano raccomandati per la vaccinazione della popolazione tra 60 e 79 anni, inclusi i caregiver e i conviventi delle persone in condizioni di "estrema vulnerabilità" e/o di "disabilità grave". Per le persone "estremamente vulnerabili" e i "disabili gravi" di ogni età permane l'indicazione all'uso preferenziale del vaccino a mRNA (Pfizer o Moderna).
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Fiera
  • Vaccinazione
Altri contenuti a tema
Covid, situazione stabile a Gravina Covid, situazione stabile a Gravina I dati aggiornati con il bollettino settimanale della Asl
Chiude il centro vaccinale di Gravina Chiude il centro vaccinale di Gravina Dal 28 febbraio si sospendono in area fiera le attività di somministrazione dei vaccini
Covid: report scuola, in calo i contagi in terra di Bari Covid: report scuola, in calo i contagi in terra di Bari A Gravina 35 segnalazioni negli ultimi sette giorni
Centro vaccini in fiera, il nuovo calendario: giorni e orari di apertura Centro vaccini in fiera, il nuovo calendario: giorni e orari di apertura L’Asl comunica le aperture per il mese corrente.
Report covid, meno casi a Gravina Report covid, meno casi a Gravina Anche in Terra di Bari si conferma il calo dei nuovi positivi
Report Covid, numeri elevati ma inizia la discesa Report Covid, numeri elevati ma inizia la discesa I dati della provincia di Bari e di Gravina
Report covid scuola, dati sottostimati per la sospensione delle attività Report covid scuola, dati sottostimati per la sospensione delle attività Nessun caso a segnalato a Gravina
Report Covid, forte rialzo in terra di Bari Report Covid, forte rialzo in terra di Bari Stessa tendenza a Gravina. I dati della settimana di Natale
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.