frutta e verdura
frutta e verdura
Salute

Caldo: Coldiretti puglia consiglia cibi anti insonnia

alimenti semplici, oltre a frutta e verdura che aiutano a reidratare il corpo.

Il caldo aumenta i disagi per i circa 800mila pugliesi che soffrono di insonnia con ansia, nervosismo, malumore, mal di testa e tensione muscolare acuite dall'afa nelle ore di riposo. E' quanto afferma la Coldiretti Puglia, in all'ultima ondata di caldo, nel sottolineare che per affrontare l'improvviso cambio di temperature un aiuto importante viene dalla tavola.

L'attenzione all'alimentazione – insiste la Coldiretti regionale – è particolarmente importante nei soggetti a rischio come i bambini ma anche per i 130mila anziani over 80 anni presenti in Puglia.

Per favorire il sonno – spiega la Coldiretti Puglia – è meglio consumare alimenti semplici senza condimenti pesanti, oltre a frutta e verdura in quantità che aiutano a reidratare il corpo. Da bocciare invece – sottolinea la Coldiretti – piatti speziati con curry, pepe, paprika o con troppo sale, prodotti pronti in scatola e minestre con dado da cucina che rendono più difficile addormentarsi.

Le condizioni per garantire un buon riposo – sostiene la Coldiretti Puglia – dipendono molto dai comportamenti durante il giorno a partire da una alimentazione corretta. Cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco o caldo e frutta dolce come pesche e nettarine – sottolinea la Coldiretti regionale – possono venire in soccorso per superare le notti di passione.

Attenzione però anche a caffè e superalcolici che spesso accompagnano le serate in compagnia nei luoghi di vacanza ed anche agli alimenti in scatola che garantiscono praticità ai turisti che non vogliono perdere tempo nella preparazione dei cibi ma che – precisa la Coldiretti – sono considerati a "rischio" per chi vuole trascorrere tranquillamente la notte tra le braccia di Morfeo.

Inoltre – continua la Coldiretti Puglia – ci si addormenta difficilmente a digiuno o comunque non sazi, ma anche nei casi di eccessi alimentari, in particolare con cibi pesanti o con sostanze eccitanti. Frutta e verdura – spiega la Coldiretti Puglia – sono alimenti che soddisfano molteplici esigenze del corpo: nutrono, dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, mantengono in efficienza l'apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all'azione dei radicali liberi prodotti nell'organismo dall'esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile. Con gli stili di vita più salutistici – conclude la Coldiretti regionale – si affermano anche nuove modalità di consumo favorite anche dalla disponibilità di tecnologie casalinghe low cost, dalle centrifughe agli essiccatori che aiutano a far apprezzare cibi salutari anche ai più piccoli, a casa, o in spiaggia.
  • Coldiretti Puglia
Altri contenuti a tema
1 Lupi: Coldiretti: “salvare anche pecore, asini e agnelli” Lupi: Coldiretti: “salvare anche pecore, asini e agnelli” Anche sulla murgia barese numerose segnalazioni anche a ridosso del centro abitato
Cinghiali, Coldiretti: via al piano straordinario per arginare l'invasione Cinghiali, Coldiretti: via al piano straordinario per arginare l'invasione Delibera di giunta proposta degli Assessorati all’Agricoltura e all’Ambiente recepisce l’istanza di Coldiretti
Da oggi scattano i dazi sul grano russo Da oggi scattano i dazi sul grano russo Decisione della Ue dopo l’invasione del prodotto russo. Coldiretti puglia, dopo +1004% arrivi; stangata da 95 euro/ton
Grano turco scaricato a Gravina e Altamura Grano turco scaricato a Gravina e Altamura A darne notizia la Coldiretti Puglia che chiede di far valere il principio di reciprocità
Cinghiali: con siccità aumentano scorribande per cibo e acqua Cinghiali: con siccità aumentano scorribande per cibo e acqua Coldiretti Puglia, subito piano straordinario contenimento
Cibus: Coldiretti Puglia, Sos cibo Made in Italy; dal semaforo ai fake Cibus: Coldiretti Puglia, Sos cibo Made in Italy; dal semaforo ai fake I fronti ancora aperti in Europa che minacciano l’agroalimentare nazionale
Stalle: coldiretti, Sos alimentazione animali Stalle: coldiretti, Sos alimentazione animali Diminuzione degli allevamenti dai 2.311 del 2019 ai 1.978 del 2023. in pericolo anche produzioni formaggi della Murgia
Fiera San Giorgio, fiera degli agricoltori Fiera San Giorgio, fiera degli agricoltori Intervista al presidente provinciale Coldiretti Mirko Raguso
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.