sagra del fungo cardoncello
sagra del fungo cardoncello
La città

Boom di visitatori per i due giorni della sagra

“Il Cardoncello Novello” si conferma evento molto atteso

Gravina registra il tutto esaurito nel weekend dedicato al re della Murgia, protagonista indiscusso dei piatti più prelibati, il fungo cardoncello. Vincente l'abbinamento con il vino novello per una manifestazione giunta alla nona edizione che riceve consensi sempre maggiori e che vede un impegno organizzativo considerevole dei volontari Pro loco in collaborazione con l'amministrazione comunale. Il binomio gastronomia-turismo funziona, ha convinto e conquistato le migliaia di visitatori arrivati da ogni dove, in particolare dal barese e dalla vicina Basilicata con presenze registrate anche da Lecce, Taranto, Brindisi, dalla regione Campania e addirittura dal Veneto.

Ad attrarre, la bellezza suggestiva del territorio in cui spicca il ponte acquedotto (reso noto dal grande cinema) da cui ammirare il paesaggio mozzafiato, l'accoglienza e i sapori locali, l'atmosfera suggestiva. Parole di apprezzamento per i tour guidati organizzati dalla Pro loco tra le bellezze del centro storico e per l'escursione nella mattinata di domenica alla scoperta del bosco Difesa Grande, entrambi promossi e realizzati con il contributo della Regione Puglia nel progetto "Gravina si racconta".

Canti e balli della tradizione popolare, stand enogastronomici, degustazioni, spettacoli di magia e fuoco, band itineranti, tour guidati: tanti gli ingredienti attrattivi che hanno accolto i visitatori, fatto vivere due giorni di festa e rallegrato l'economia locale. Più di mille pasti serviti nel punto ristoro in piazza Plebiscito allestito dalla Pro loco Gravina, in collaborazione con docenti e ragazzi dell'IISS "De Nora - Lorusso" di Altamura, che ha offerto un menù gustoso realizzato con prodotti locali tra cui il formaggio pallone e in cui a primeggiare è stato sua gustosità il cardoncello in abbinamento al vino novello.

Complice il meteo a favore, la sagra dedicata al prodotto murgiano per eccellenza e al vino novello è stata l'occasione ghiotta per continuare quella scia fortunata che ha posto Gravina, sorella gemella per conformazione territoriale della vicina Matera, come luogo prediletto per una gita fuoriporta alla scoperta dell'habitat rupestre, della zona archeologica, delle chiese, delle tradizioni e della storia impressa in ogni roccia e anfratto. Ed è proprio con la riscoperta delle tradizioni che Gravina sta giocando un ruolo di spicco nella partita del turismo esperienziale e potrà avere un'attrattiva crescente se saprà sfruttare al meglio l'occasione, mostrandosi maggiormente preparata all'accoglienza e indossando il suo vestito migliore.
9 fotosagra del fungo cardoncello
sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021sagra del fungo cardoncello 2021
  • Fungo cardoncello
  • sagra
Altri contenuti a tema
Il cardoncello novello, vincente il binomio funghi e vino Il cardoncello novello, vincente il binomio funghi e vino La Pro Loco organizza la nona edizione della sagra
Alla BIT 2020 le Pro Loco per una “Puglia tutto l’anno” Alla BIT 2020 le Pro Loco per una “Puglia tutto l’anno” Presentato calendario di eventi: a novembre a Gravina la sagra del fungo cardoncello
A Gravina un "press tour" promosso da Comune e Regione A Gravina un "press tour" promosso da Comune e Regione L’iniziativa incentrata su uno dei tesori del territorio: il fungo cardoncello
Sagre del fungo cardoncello, sequestrati 200 kg di prodotti Sagre del fungo cardoncello, sequestrati 200 kg di prodotti Accusa di frode in commercio. Effettuati controlli dei Carabinieri forestali dell'Alta Murgia sulla tracciabilità
Tutti alla corte del "re" cardoncello Tutti alla corte del "re" cardoncello Tanti turisti nel centro storico. Ma numeri in calo per il maltempo
Weekend di Gusto con la sagra del fungo cardoncello e del vino novello Weekend di Gusto con la sagra del fungo cardoncello e del vino novello Nel centro storico di Gravina si attende il pienone
6 Pienone per la Sagra del fungo Pienone per la Sagra del fungo Oltre 15 mila presenze nella due giorni gravinese
1 Sold out per il re del fungo Sold out per il re del fungo Due giorni di cultura ed enogastronomia
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.