sagra cardoncello
sagra cardoncello
Enogastronomia

Alla BIT 2020 le Pro Loco per una “Puglia tutto l’anno”

Presentato calendario di eventi: a novembre a Gravina la sagra del fungo cardoncello

Si è appena conclusa, a Milano, la Borsa Internazionale del Turismo, nel corso della quale è stata presentata la rivista "Puglia tutto l'anno" ideata e realizzata dalle Pro Loco Unpli di Puglia in cui sono elencate tutte le iniziative del 2020 organizzate dalle Pro Loco pugliesi. tra sagre, riti, fede, folclore, storia e tradizioni. Un calendario di manifestazioni per ogni mese, tra sagre, riti devozionali, fede, folclore, storia, tradizioni, fiere enosgastronomiche, concorsi, cortei storici, cerimonie di premiazione, escursioni, visite guidate e tanto altro ancora alla scoperta dei diversi e affascinanti territori di Puglia.

Nel calendario degli eventi la nostra città figura con la Sagra del Fungo Cardoncello, in programma quest'anno il 20 e il 21 novembre, presentata così: "Appuntamento annuale con la rassegna "Cardoncello on the Road" che in autunno coinvolge i comuni murgiani. Musica popolare, degustazioni, visite guidate e spettacoli sono gli ingredienti della festa del re della Murgia.

Considerando l'iniziativa dell'Unpli Proloco di Puglia un valido strumento per attirare turisti tutto l'anno, dal Gargano al Salento, passando per la Murgia barese, per diffondere la cultura basata sulle solide radici pugliesi, il presidente dell'organismo, Rocco Lauciello, conferma questa volontà con le seguenti parole: "L'operosità delle Pro Loco pugliesi, coordinate dall'Unpli Puglia, e la sinergia di intenti con Puglia Promozione e l'Assessorato regionale stanno portando ottimi risultati in termini di valorizzazione territoriale e promozione delle eccellenze locali.

La Puglia è da sempre stata una terra ricca di suggestioni, attrattiva, accoglienza. Le città, i monumenti, i paesaggi, le coste ne costituiscono gli attrattori turistici principali, al pari del ricco patrimonio immateriale di cui la nostra regione è depositaria, ha proseguito Lauciello. La nostra regione è, sempre più, una delle mete più ambite dai turisti nazionali e internazionali: i dati numerici rendono conto di presenze turistiche in continua crescita anno dopo anno; le titolazioni dei portali di viaggio e dei tour operator, così come l'amplificazione degli investimenti sul nostro territorio ci consentono di affermare che l'azione volta a implementare l'accoglienza e a migliorare la qualità dell'offerta turistica è la base di un turismo responsabile, in grado di portare valore e di attivare meccanismi di fidelizzazione, di ritorno, rivolgendosi tanto al turismo nazionale e internazionale quanto a quello interno.

È in questa direzione, ha concluso il presidente, che si spinge l'azione delle Pro Loco".
  • Borsa Internazionale del Turismo
  • Turismo
  • sagra
Altri contenuti a tema
Cultura e turismo, i due settori più colpiti per la pandemia Cultura e turismo, i due settori più colpiti per la pandemia Prorogati gli avvisi regionali per aiuti alle imprese
A Gravina prima tappa dell’Educational Tour Puglia A Gravina prima tappa dell’Educational Tour Puglia Per promuovere un turismo transfrontaliere di comunità accessibile e sostenibile
4 Estranei in casa propria… A proposito di turismo Estranei in casa propria… A proposito di turismo Lettera aperta di una cittadina sulla mancanza di informazioni ai visitatori
Turismo e cultura, stanziati 50 milioni Turismo e cultura, stanziati 50 milioni Un provvedimento della Regione per supportare aziende in grave difficoltà
La Puglia tra le più scelte per un turismo sicuro La Puglia tra le più scelte per un turismo sicuro In base a un'indagine sulle regioni italiane
1 Turismo post-covid, ripresa lenta Turismo post-covid, ripresa lenta Lo Iat e il Capitolo Cattedrale impegnati nell’offerta turistica cittadina
3 Un turismo possibile a Gravina dopo il Coronavirus Un turismo possibile a Gravina dopo il Coronavirus Prospettive future per il settore all’indomani dell’emergenza sanitaria
Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Fenailp Puglia, azzerati incassi delle strutture ricettive Gli operatori del comparto si sentono abbandonati. Rifino (Fenailp) scrive a Capone
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.