Festa del cioccolato
Festa del cioccolato
Eventi e cultura

Boom di presenze per la festa del cioccolato

Gli artigiani della dolcezza conquistano Gravina. Ecco i commenti di espositori, visitatori e commercianti

Grande successo per la Festa del Cioccolato che venerdì, sabato e domenica ha fatto tappa a Gravina per la prima volta, in piazza Scacchi. Dopo il forfait di Altamura, gli organizzatori sono stati accolti con entusiasmo nella città vicina che ha mostrato curiosità e interesse verso un prodotto atipico per il territorio murgiano.

Cioccolato in tutte le espressioni, forme e in diversi gusti anche ricercati: dalla barretta al sale a quella al fico d'india, dal lingotto di gianduia alle scarpette da donna commestibili, dalla pâtisserie francese al waffle da passeggio con crema calda al cioccolato. Un'esplosione di cacao sotto i gazebo allestiti in Piazza Scacchi dall'associazione "Choco Amore" di Merate (Lecco) che riunisce maestri cioccolatieri da più parti d'Italia e che gira lo stivale da 6 anni per proporre il meglio dell'artigianato dolce, sensibilizzando all'acquisto consapevole di prodotti di qualità. Oltre al cioccolato, preso d'assalto uno stand da Palermo che offriva ai visitatori il meglio della rinomata pasticceria siciliana: cassate e cannoli con ricotta e granelle al cioccolato o mandorle. E poi ancora liquirizie di ogni tipo e forma, creme al pistacchio di Bronte anche salate, scorzette alla frutta. Dolcezza per tutti i gusti e per tutte le tasche, unica assente la cioccolata calda un must della stagione autunnale che ben si sarebbe adattata alla fresca serata di sabato.

Soprattutto sabato sera, molta la gente che ha affollato gli stand alla ricerca di un assaggio e dell'acquisto migliore, da mangiare in loco o a casa. Soddisfatti per l'ottima riuscita della tre giorni i cioccolatieri ospiti e massiccia presenza di turisti che hanno partecipato con gioia ai laboratori tenuti in piazza da personale qualificato, con la soddisfazione di vedere realizzata con le proprie mani una creazione artistica dolce. Una critica su tutti, raccolta da molti degli espositori presenti, è relativa al fatto che molti visitatori hanno assaggiato senza comprare, forse perché poco abituanti a cotanto tripudio peccaminoso. Dall'altra parte, la lamentela ricorrente della gente è stata per i prezzi a loro avviso troppo alti e poco "da festa". Contentissimi i bambini sia per i laboratori che per l'animazione pensata per loro.

Vincenzo Lombardi, maestro cioccolatiere gravinese ("Cioccolateria Delice"), commenta positivamente la manifestazione in quanto sensibilizza la gente al consumo di cioccolato e celebra l'allegria che ben si associa al suo consumo. Giancarlo Ferrante, dell'omonimo bar, si dice entusiasta e si complimenta con gli espositori per la gentilezza e la qualità dei prodotti, dichiarando di aver dato loro una mano e auspicando altre iniziative di questo tipo nel centro storico.

La volontà da più parti è di far diventare Gravina una tappa fissa del tour Feste del Cioccolato Italiano, visto l'indotto positivo che questo tipo di manifestazione crea: lavoro per la gente del posto ingaggiata dagli organizzatori, per i ristoratori, i bar, gli alberghi e le attività che hanno registrato un significativo aumento di clienti e ospiti nella tre giorni.

Alimento peccaminoso per antonomasia, moltissime sono le accuse che gli si rivolgono, come pure molteplici sono le qualità che la scienza gli attribuisce. Una cosa è certa: non si era mai vista così tanta dolcezza a Gravina, colta impreparata ma partecipe. Come recita l'ode al cioccolato di Elaine Sherman: "Il cioccolato e' divino,morbido, sensuale, profondo, nero, sontuoso, gratificante, potente, denso, cremoso, seducente, suggestivo, ricco, eccessivo, lucente, levigato, lussurioso, celestiale. Il cioccolato e' rovina, gioia, piacere, amore, estasi, fantasia. Il cioccolato ci rende peccaminosi, colpevoli, vergognosi, sani, chic, felici".

Buona la prima, meglio sarà la seconda... si augurano i più golosi!

Angela Mazzotta
7 fotoFesta del cioccolato
  • festa del cioccolato
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.