Acquedotto pugliese
Acquedotto pugliese
Territorio

Bonus idrico: pubblicato il bando

C'è tempo dal 1° settembre al 31 dicembre 2017 per presentare domanda

E' pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Altamura l'avviso pubblico per l'erogazione in favore delle agevolazioni alle "utenze deboli" del Servizio Idrico Integrato della Puglia per cui dovranno essere utilizzate le risorse del Fondo Nuovi Investimenti (FoNI).

Dal 1° settembre al 31 dicembre 2017, gli utenti (direttamente intestatari o in condomini) di fornitura idrica AQP possono presentare domanda - via internet, all'indirizzo www.bonusidrico.puglia.it o via telefono fisso al numero verde automatico 800.660.860 - per accedere ai contributi del Bonus Idrico, qualora risultino conformi ai requisiti di accesso richiesti: essere cittadino residente nei Comuni della Regione Puglia in cui il S.I.I. è gestito direttamente dall'Acquedotto Pugliese Spa; risultare utente fino al giorno prima della scadenza dei termini per fare richiesta di agevolazione; aver beneficiato del bonus elettrico, per utenza domestica elettrica, nella Regione Puglia, con data inizio dell'agevolazione ricadente nell'anno 2016, nel caso di domande per disagio economico o fisico; essere direttamente intestatario di una fornitura idrica AQP, ad uso abitativo domestico di residenza, oppure risiedere in un condominio che è intestatario di contratto idrico AQP ad uso abitativo domestico. La fornitura idrica inoltre deve essere attiva al momento della presentazione dell'istanza, ed in regola con i pagamenti nei confronti di AQP, ovvero non morosa per fatture emesse entro il 31 dicembre 2016. Si precisa che possono accedere alla richiesta del Bonus Idrico anche i titolari di una Carta Acquisti attiva (D.L. n. 112 del 2008).

Ai beneficiari verrà erogato, in relazione con il bonus elettrico di cui si è fruito, un corrispondente Bonus Idrico stabilito conformemente a quelle che sono le indicazioni generali riguardanti il fabbisogno standard di acqua, come riportato nella tabella seguente:
Bonus idrico
Le domande dovranno riportare necessariamente: la data di nascita dell'intestatario della fornitura elettrica o del titolare della Carta Acquisti, che ha goduto del Bonus Elettrico nel corso del 2016 e che è titolare di un contratto di utenza idrica AQP ad uso domestico, oppure, che risiede in un condominio intestatario di utenza idrica AQP ad uso domestico, o in alternativa esclusivamente via Internet, i cittadini potranno fornire, quale dato identificativo, il Codice Fiscale; il Codice POD, codice alfanumerico identificativo dell'utenza elettrica, per il quale il cittadino ha ottenuto il bonus elettrico nel corso del 2016, di cui sono da riportare solo le cifre numeriche; il numero del contratto idrico AQP, per accreditare direttamente in fattura consumi il Bonus Idrico; il Codice cliente AQP, ovvero il numero di 10 cifre che è riportato nella fattura consumi AQP della fornitura idrica. Inoltre il cittadino dovrà necessariamente fornire il consenso al trattamento dei dati forniti e di quelli inerenti i benefici relativi al bonus elettrico.

Al cittadino sarà comunicato in tempo reale se la domanda: è acquisita e dunque sussistono le condizioni necessarie per la presentazione della domanda, per cui sarà comunicato il "numero di protocollo della richiesta"; è acquisita con riserva, pertanto possono non sussistere tutte le condizioni necessarie per la presentazione della domanda ma, anche in questo caso, sarà comunicato il "numero di protocollo della richiesta"; oppure, non è ammessa.

I soggetti beneficiari del Bonus Idrico riceveranno, tramite missiva, il codice dell'agevolazione, informazione circa l'avvenuta attribuzione del bonus e il relativo ammontare, che verrà accreditato direttamente nella prima fattura di consumo idrico utile emessa da AQP SpA successivamente alla data del 15 marzo 2018. Nel caso di "fornitura idrica individuale", il beneficiario riceverà direttamente nella sua fattura consumi AQP l'accredito del Bonus Idrico, mentre nel caso di "fornitura idrica condominiale", sarà informato direttamente dalla missiva inviata presso la fornitura elettrica o presso la fornitura idrica a seconda della scelta operata dal cittadino stesso. Il Bonus Idrico sarà automaticamente accreditato nella fattura consumi AQP intestata al condominio e il singolo condomino beneficiario dovrà, a sua cura, richiedere il relativo corrispettivo direttamente all'amministratore del condominio.
  • Acquedotto Pugliese
  • Bando
Altri contenuti a tema
Piano sociale di zona, indetta la selezione per un'assunzione Piano sociale di zona, indetta la selezione per un'assunzione Con contratto a tempo determinato
A Gravina l'Aqp sostituirà rete idrica vecchia A Gravina l'Aqp sostituirà rete idrica vecchia Un ampio intervento che riguarda quasi 100 Comuni pugliesi
Aqp, Conca (M5S) interroga Emiliano Aqp, Conca (M5S) interroga Emiliano Il consigliere regionale (5 stelle): "Legittimo il rinnovo a De Sanctis come Direttore Generale?"
Al via il primo concorso della Biblioteca Finia Al via il primo concorso della Biblioteca Finia Ecco i dettagli del bando che premia il merito
Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” Anche Gravina aderisce al progetto “PugliaPartecipa” La giunta comunale approva l’adesione al bando della Regione Puglia per promuovere la cittadinanza attiva
Sanità. Conca (5 Stelle): "Scelta dei manager troppo discrezionale" Sanità. Conca (5 Stelle): "Scelta dei manager troppo discrezionale" Alla Asl di Bari nominato un direttore generale che era candidato in altre aziende sanitarie provinciali
Ondata di gelo: come proteggere i contatori? Ondata di gelo: come proteggere i contatori? I consigli e le raccomandazioni di Acquedotto Pugliese
Bando Oss: tutti i dettagli Bando Oss: tutti i dettagli La Regione risponde ai cittadini
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.