comune
comune
Palazzo di città

Bollettini TARSU 2005: incontro al Comune

Divella e Lamuraglia hanno incontrato i sindacati. In corso verifiche tese ad accertare le responsabilità

Il sindaco Giovanni Divella e l'Assessore al Bilancio Michele Lamuraglia hanno incontrato i rappresentanti gravinesi di CGIL, CISL e UIL per chiarire la questione riguardante l'invio dei bollettini TARSU relativi all'anno 2005. L'incontro si è tenuto a Palazzo di Città nei giorni scorsi.

Si è trattato di una verifica, apprezzata dal Sindaco e da Lamuraglia che hanno anzi voluto ringraziare i sindacati "per la volontà di risolvere la questione in modo propositivo, abbandonando la polemica strumentale che ha creato falsi allarmismi nei cittadini".

L'invio dei bollettini si era reso necessario per accertare le posizioni contributive che ad oggi risultano incomplete e per impedire la caduta in prescrizione delle insolvenze. "Un'incontro costruttivo – dice il comunicato diramato dalla casa comunale – che ha portato alla luce la necessità di non abbassare mai la guardia, ma di potenziare la lotta all'evasione e all'illegalità e di fornire garanzie ai cittadini che hanno sempre onorato tutti i pagamenti. La presenza all'incontro del responsabile TARSU del Comune di Gravina è servita a chiarire il perché di questo invio tardivo, non imputabile a disservizi degli Uffici Comunali. Sono infatti in corso verifiche tese ad accertare le responsabilità per scongiurare, in futuro, che tali problematiche abbiano a ripetersi".

L'Assessore Lamuraglia ha garantito che ai cittadini in regola basterà "esibire copia dell'avvenuto pagamento agli Uffici competenti per vedersi annullare la posizione di insolvenza in pochi minuti, mentre in caso di avvenuto pagamento, ma di smarrimento del bollettino, gli Uffici TARSU garantiranno che un controllo effettuato non diventi un danno al cittadino". Infatti saranno attivati tutti i canali di verifica per risalire all'avvenuto pagamento.

Al termine dell'incontro è emersa la necessità di un maggiore dialogo tra l'amministrazione comunale e i sindacati, implementato con comunicazioni costanti e tempestive, e la necessità di una maggiore sinergia tale da garantire il rispetto delle regole e della legalità. Il Sindaco, al termine dell'incontro, ha informato i presenti che invierà personalmente una lettera di ringraziamento ai cittadini per la collaborazione e di scuse per i disagi involontariamente causati.
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Sindacati
  • Assessore Lamuraglia
Altri contenuti a tema
Comune di Gravina, concorsi per 9 posti Comune di Gravina, concorsi per 9 posti Pubblicati i bandi per l’assunzione di figure direttive
3 Volontari agli ingressi delle scuole Volontari agli ingressi delle scuole La decisione del Comune per evitare assembramenti davanti ai plessi
Utilizzo delle acque reflue, se ne discute in Comune Utilizzo delle acque reflue, se ne discute in Comune Un incontro per parlare del riuso in agricoltura
Anche Gravina partecipa all’Appia Day Anche Gravina partecipa all’Appia Day Escursione guidata sulle tracce della "regina viarum"
2 Troppi soldi per feste non fatte e di un solo giorno Troppi soldi per feste non fatte e di un solo giorno I contributi per la festa patronale e per la festa dei nonni fanno discutere in città
1 Riconoscimento per i giovani laureati gravinesi Riconoscimento per i giovani laureati gravinesi Anche a Gravina si è svolta la cerimonia dello Smart Graduation Day
Smart Graduation Day: la festa dei laureati del lockdown Smart Graduation Day: la festa dei laureati del lockdown Valente: "Un momento per celebrare la tenacia dei laureati gravinesi"
Agricoltura di precisione: un incontro al Comune Agricoltura di precisione: un incontro al Comune A confronto associazioni di categoria, sindacati ed esperti
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.