Compostiera domestica
Compostiera domestica
La città

Avviso pubblico per compostiere domestiche

Le domande scadono il 30 aprile

Gestire i rifiuti organici in proprio, attraverso l'utilizzo delle compostiere domestiche che il Comune garantisce in comodato d'uso, in maniera da creare una amministrazione consapevole e virtuosa del ciclo dei rifiuti, con il valore aggiunto di poter usufruire di sconti sulle tariffe della Tari.

Una possibilità che anche quest'anno l'amministrazione comunale ha voluto garantire alla popolazione gravinese. Questo è quanto previsto dall'avviso pubblico diramato dall'assessorato all'igiene urbana del Comune di Gravina.

Per poter accedere alle domande si potrà scaricare la modulistica presente sul sito del Comune e, dopo averla debitamente compilata, la si potrà inviare all'indirizzo di posta elettronica dell'ufficio protocollo.

Secondo quanto previsto dall'avviso "potranno ottenere la concessione in comodato d'uso gratuito di compostiera domestica i titolari di utenza Tari costituita da abitazione con giardino o area verde ad uso esclusivo". Invece- specificano da Palazzo di Città- "per quanti risiedano in condominii è richiesto che il condominio sia dotato di superficie condominiale a giardino o area verde e che il posizionamento di compostiera sia autorizzato dagli altri condòmini o dall'assemblea condominiale". Inoltre è fatto obbligo di allegare alle domande una copia del documento d'identità e della ricevuta dell'ultimo versamento relativo alla tassa sui rifiuti solidi urbani.

La scelta dell'amministrazione comunale di continuare a consentire l'uso delle compostiere domestiche nasce- commenta l'assessore delegato Paolo Calculli- "proprio per sensibilizzare i cittadini ad una gestione virtuosa dei rifiuti". Infatti, - continua l'assessore- "la compostiera permette di creare, grazie a fondi di caffè, scarti di frutta o verdure, gusci d'uovo, materiale ricavato dalle potature, un fertilizzante naturale e di ottenere una riduzione sull'imposta della Tari".

Coloro che sono interessati all'avviso pubblico possono presentare domanda entro il 30 aprile prossimo.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Abbandono dei rifiuti, aumenterà la repressione dei reati Abbandono dei rifiuti, aumenterà la repressione dei reati Tavolo tecnico della Regione, protocolli con forze dell'ordine
Sciopero nazionale ambiente, per un giorno non c'è raccolta differenziata Sciopero nazionale ambiente, per un giorno non c'è raccolta differenziata Cittadini invitati a non esporre le pattumelle
Raccolta differenziata, assessore Calculli risponde a Conca Raccolta differenziata, assessore Calculli risponde a Conca “Non c'è nessuna nuova metodologia di conferimento dei rifiuti"
2 Pulizia della città, volontari a lavoro Pulizia della città, volontari a lavoro Interventi in diverse zone del centro urbano
1 Sei nuove fototrappole per stanare gli sporcaccioni Sei nuove fototrappole per stanare gli sporcaccioni Gli apparecchi consegnati al Comune dall’Ager
Ripulito dai rifiuti il costone del belvedere Ripulito dai rifiuti il costone del belvedere Effettuata pure la manutenzione delle vasche della villa
3 Periferie e campagne: discariche a cielo aperto Periferie e campagne: discariche a cielo aperto Sacchetti, rifiuti ingombranti e persino un'auto bruciata. Regna l'inciviltà
Rifiuti: ripartita la distribuzione delle buste Rifiuti: ripartita la distribuzione delle buste Il servizio attivo presso l’area fiera fino al 27 marzo
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.