rifiuti abbandonati in zona pip
rifiuti abbandonati in zona pip
La città

Rifiuti: dilaga il “sacchetto selvaggio”, il Comune corre ai ripari

Verranno usate anche le fototrappole per multare gli inquinatori

Superate le festività natalizie e l'emergenza neve, a distanza di una decina di giorni, ciò che rimane è un dato: nel paese si sono registrati preoccupanti picchi di abbandono sconsiderato dei rifiuti.

Tolte le attenuanti, comunque ingiustificabili, rimane l'elemento preoccupante dell'aumento nelle ultime settimane del fenomeno del "Sacchetto Selvaggio".

Un fenomeno che l'amministrazione comunale ha deciso comunque di tenere sotto controllo. E' notizia di pochi giorni fa quella dell'elevazione di alcune multe per irregolarità nel conferimento dei rifiuti nella raccolta porta a porta ma da Palazzo di Città assicurano che anche sul sacchetto selvaggio la guardia è sempre alta.

"Noi non stiamo fermi a guardare, ma intensificheremo nei giorni prossimi i controlli con la Polizia locale e con l'aiuto di guardie ambientali che di concerto con la stessa polizia locale interverranno in caso di fenomeni di abbandono rifiuti" - dice l'assessore all'igiene e al decoro urbano Paolo Calculli, che sottolinea come, a breve, l'amministrazione disporrà anche dell'arma delle fototrappole. Sono in arrivo e saranno un fondamentale supporto per la lotta contro gli abbandoni.

"Stiamo lavorando per migliorare la qualità del servizio e nel contempo non trascureremo di continuare a perseguire in modo sempre più pesante chi continua a essere incivile"- sottolinea Calculli, preannunciando due ulteriori novità del servizio: l'eliminazione, a breve, dei cassonetti in zona Pip, con l'avvio conseguente della raccolta porta a porta; e l'avanzamento delle fasi di realizzazione dei centri di raccolta comunale, che verranno attivati in zona Pip e successivamente sulla provinciale Gravina Matera, quest'ultimo però, con tempi di realizzazione ancora da definire.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
2 Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Gite fuori porta “Pulite” a Pasquetta Il Comune mette a disposizione due punti di raccolta per evitare l’abbandono dei rifiuti
3 Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Gravina e la raccolta differenziata: risultati e nuovi progetti Confronto politico tra l'assessore Calculli e la consigliera Colavito
1 Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Pronti 300 nuovi cestini portarifiuti Saranno installati anche 20 raccoglitori di deiezione canine
Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Raccolta differenziata, da lunedì si cambia Ecco il nuovo calendario per le utenze domestiche
Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Rifiuti, cambia il calendario anche per le utenze non domestiche Ecco quello nuovo. Al via il "porta a porta" anche in zona Pip
1 Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Rifiuti: Ccr, attesa per la firma del contratto Sei mesi per la realizzazione dei centri di raccolta
9 Differenziata: modifiche al calendario di raccolta Differenziata: modifiche al calendario di raccolta Da lunedì 4 marzo variazioni nei turni di conferimento e ritiro. L'indifferenziato solo una volta alla settimana
1 Servizio di raccolta differenziata, aumentano i costi per il Comune Servizio di raccolta differenziata, aumentano i costi per il Comune Assessore Calculli spiega: "Abbiamo migliorato. Nessun aggravio per i cittadini"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.