assistenza disabili e ade
assistenza disabili e ade
La città

Assistenza ai disabili e domiciliare educativa, il Comune affida i servizi

Partenza con ritardo. Si attende la gara del Piano sociale di zona

L'assistenza scolastica agli alunni diversamente abili va garantita. Come pure il servizio di Assistenza Domiciliare Educativa (Home Maker). Non è possibile interromperli fino all'aggiudicazione definitiva dei servizi.

Per questo, aspettando l'esito della gara di aggiudicazione dei due servizi nell'ambito territoriale del Piano di Zona, il Comune con determinazioni n.801e 802 del 14 novembre, ha deciso di garantire i due servizi di assistenza, stanziando circa 50mila euro e affidando il servizio destinato al supporto scolastico dei diversamente abili alla cooperativa sociale "Nuovi Orizzonti" di Gravina e quello d'assistenza domiciliare educativa alla cooperativa "Letitia" di Poggiorsini.

E' vero che le procedure per trovare un nuovo soggetto che gestisca i servizi nell'ambito territoriale del Piano di Zona, che comprende i Comuni di Altamura (capofila) Gravina, Santeramo e Poggiorsini, sono già state avviate.
Ma è anche vero che la gara non può essere portata a conclusione fino alla approvazione definitiva del Piano Sociale di Zona 2018/2020 nel Consiglio comunale del Comune capofila di Altamura.
Per questo, in attesa del Psz, occorre garantire la continuità dei servizi essenziali, tra cui i servizi di integrazione scolastica per gli alunni diversamente abili e quello di assistenza domiciliare educativa destinato a nuclei familiari con minori con difficoltà comportamentali, relazionali e di socializzazione, nonché a rischio di emarginazione e di devianza, così da garantire loro il diritto allo studio.

Sia il servizio rivolto a minori diversamente abili, che quello di Home Maker, sono già partiti da quale giorno. L'affidamento alla "Nuovi Orizzonti" avrà una durata di sette settimane; mentre quella alla Letitia (iniziato prima) durerà nove settimane: tempo presunto per l'aggiudicazione definitiva dei servizi, successiva all'espletamento del bando del Piano Sociale di Zona.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.