agricoltura sociale
agricoltura sociale
Territorio

Alla Fiera del Levante allestita una fattoria a km 0

Iniziativa della Coldiretti. La campagna si "sposta": animali, ricette di agrichef, tipicità

Inaugurata ieri l'edizione n. 82 della Fiera del Levante di Bari, la storica campionaria che sarà aperta sino al 16 settembre. Oltre agli stand, è stato allestito un programma di eventi in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese mentre la Coldiretti ha deciso di organizzare una "Fattoria" con animali, produzioni tipiche e attività per tutti.

La Fattoria della Coldiretti è stata inaugurata dal presidente nazionale Roberto Moncalvo. L'obiettivo è far conoscere la buona agricoltura ai visitatori della campionaria. E' composta dall'"agriasilo" che accoglie i consumatori in erba e le famiglie, l'orto didattico, lo spazio dell'agricosmetica a base di frutta e olio extravergine di oliva, oltre a prove del gusto attraverso l'incontro con il mondo animale e vegetale. I visitatori sono accompagnati dagli agricoltori e dai futuri 'professionisti' del cibo, gli studenti dell'Istituto Alberghiero Perotti di Bari e ci sono percorsi guidati con i sommelier del vino dell'AIS di Puglia e i sommelier dell'olio extravergine di oliva di PugliaOlive. Non mancano workshop e incontri di approfondimento sui temi caldi dell'agroalimentare, a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, del mondo della filiera agroalimentare e dell'università. In particolare l'11 settembre prossimo, alle ore 15,30, presso la sala convegni del padiglione Agrimed, sarà organizzato l'incontro sul 'Libro bianco del lavoro in agricoltura…nelle filiere lunghe e corte", e il 13 settembre prossimo, nella medesima sala, il confronto sul tema 'La bonifica che vogliamo: autogoverno e gestione irrigua per tutelare il reddito degli agricoltori e il territorio'.

Allestita sul piazzale 114/a, farà vivere alle famiglie e ai visitatori 9 giorni di campagna in città, con un'area dedicata al mercato di prodotti agricoli e agroalimentari a km0 di Campagna Amica, con i sapori antichi della tradizione mirabilmente esaltati dagli agrichef, dalla pasta di grano Senatore Cappelli, alla carne 100% pugliese servita nella braceria, pettole, patatine fritte e taglieri di salumi e formaggi.

Un appuntamento per vivere una esperienza unica di vita rurale a domicilio, senza spostarsi dalla città e conoscere il 'racconto' direttamente degli agricoltori sulla loro vita in campagna. E' anche una occasione unica per scoprire gli animali della fattoria, dalla mucca Frisona alla Bruna, dai teneri asini di Martina Franca, dal cavallo murgese alla pecora 'gentile' di Altamura, patrimonio della biodiversità a rischio di estinzione, fino ai conigli e alle galline, quotidianamente curati e presidiati dal personale dell'Associazione Allevatori.
  • Coldiretti Puglia
  • Fiera del Levante
  • Agricoltura
  • Cucina a km 0
Altri contenuti a tema
Progetto Fiaba, Gravina protagonista alla Fiera del Levante Progetto Fiaba, Gravina protagonista alla Fiera del Levante Presentato il filatoio. Regione e Treccani hanno firmato accordo per progetto “Le strade della fiaba”.
Fiera del Levante, bus speciali delle FAL per Bari Fiera del Levante, bus speciali delle FAL per Bari Dall'8 al 16 settembre
Maltempo, strage ulivi per maltempo febbraio Maltempo, strage ulivi per maltempo febbraio Coldiretti: drammatica la conta dei danni
2 Fauna selvatica: serio problema in Puglia e la politica tace Fauna selvatica: serio problema in Puglia e la politica tace Delusa la Coldiretti Puglia per l'ennesimo rinvio del DDL
A Gravina la mobilitazione del mondo dell'agricoltura A Gravina la mobilitazione del mondo dell'agricoltura Si discute di psr, tutela della produzione locale, burocrazia
Oggi assemblea Coldiretti a Gravina Oggi assemblea Coldiretti a Gravina Al centro della discussione la filiera del grano
A Matera, oggi un'assemblea sulla questione AGEA A Matera, oggi un'assemblea sulla questione AGEA Organizzata da Altragricoltura e LiberiAgricoltori
Sull’Alta Murgia, sotto la coltre bianca si nascondono non pochi danni Sull’Alta Murgia, sotto la coltre bianca si nascondono non pochi danni Coperti di ghiaccio i campi di grano e legumi
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.