trasporto disabili
trasporto disabili
Palazzo di città

A Gravina due bus a basso impatto ambientale e accessibili a tutti

Il Comune vincitore del bando "Smart go city"

Nuovi autobus cittadini a Gravina. Questo l'ultimo annuncio giunto da Palazzo di città. Il Comune è vincitore di un finanziamento di circa 600.000 euro destinati all'acquisto di autobus conformi alle norme vigenti in materia di emissioni di inquinanti secondo quanto imposto dal bando regionale Smart go City.

Con il finanziamento il Comune procederà all'acquisito di nuovi mezzi che non solo saranno a bassa emissione di carbonio ma consentiranno l'accesso anche alle persone con disabilità o con problemi di deambulazione.

In particolare, spiegano da Palazzo di città, si procederà, dopo gara d'appalto pubblica, all'acquisto di due bus nuovi, uno da 28 posti a sedere (e 60 in piedi), l'altro da 20 posti (più 30 in piedi). Entrambi saranno dotati di accesso per persone con disabilità, display informativi esterni, pannelli informativi interni e, soprattutto, saranno alimentati a metano. Andranno a sostituire le vetture Euro 2 che attualmente circolano sulle due linee urbane cittadine, con affidamento in comodato alla società che attualmente gestisce il servizio di trasporto a Gravina.

«Come avviene ormai puntualmente da qualche tempo a questa parte – commenta soddisfatto il sindaco Alesio Valente – il nostro Comune non manca mai l'appuntamento con i finanziamenti più importanti e qualificanti. Una costanza che ha sin qui consentito alla città di poter contare su fondi extracomunali rilevanti, sia negli importi sia nelle finalità, con positive ricadute in termini di crescita e sviluppo».

Adesso, con gli stanziamenti di recente intercettati, aggiunge il primo cittadino, «si potrà realizzare un progetto di indubbio valore, che consentirà di garantire una migliore mobilità ai nostri cittadini mediante un servizio di trasporto pubblico più funzionale riducendo, contestualmente, le emissioni inquinanti, per una città meno inquinata e ambientalmente più consapevole».

Al bando Smart go City hanno risposto 22 Comuni su 51 potenzialmente interessati.
  • Trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Scuole, ripartito servizio di trasporto per diversamente abili Scuole, ripartito servizio di trasporto per diversamente abili Riattivato dalla Città metropolitana di Bari
Sconti  su linee urbane per anziani e disabili autosufficienti Sconti su linee urbane per anziani e disabili autosufficienti Il Comune pubblica l’avviso
1 Nuovi bus urbani a Gravina Nuovi bus urbani a Gravina Acquistati dalla Regione Puglia per il trasporto pubblico
1 Bus pieni, la protesta degli studenti e del Comune Bus pieni, la protesta degli studenti e del Comune Valente: “Più controlli per assembramenti e uso della mascherina”
Coronavirus: cambia il trasporto pubblico Coronavirus: cambia il trasporto pubblico Le disposizioni della Regione Puglia a partire dal 4 maggio
1 Trasporto urbano, tariffe agevolate per anziani e disabili Trasporto urbano, tariffe agevolate per anziani e disabili Il Comune conferma il prezzo ridotto sui mezzi pubblici cittadini
1 Autobus cittadini, raddoppio dei servizi a Gravina Autobus cittadini, raddoppio dei servizi a Gravina Lo stabilisce la Regione Puglia con i nuovi livelli minimi
Liberalizzare le licenze dopo 14 anni di ritardi Liberalizzare le licenze dopo 14 anni di ritardi Proposta del consigliere Conca
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.