FBC Gravina - Anzio
FBC Gravina - Anzio
Calcio

Un pari che allunga l’imbattibilità dei gialloblù

Termina 0-0 l’incontro tra Frattese e FBC Gravina

Non va oltre il pari a reti bianche il Gravina che sul terreno di gioco di Mugnano di Napoli viene rallentato dalla Frattese, compagine campana ancorata in zona play-out. Doudou riparte dal 3-5-2 con Gava a supporto della riconfermata coppia Caruso-Salatino, mentre le ali sono Filip Ionut e Ferraioli con Balzano e Cichella nel mezzo; solita difesa Gernone-Cacace-D'Orsi con Loliva tra i pali. Restano ai box Mbida, Chiaradia e Dininno in precarie condizioni di salute.

Primo tempo avaro di emozioni con gli ospiti più propositivi rispetto all'ordinata Frattese. Di poco rilievo un tiro di Gava nei primi minuti di gioco. Solo dopo la mezz'ora gara più vibrante con due occasioni, entrambe per il Gravina, dapprima con il mancato tap-in di Ferraioli (33') poi con la conclusione di Filip (37') di poco a lato.

È tutta un'altra partita nella ripresa. L'FBC spinge maggiormente sull'acceleratore con gli ingressi di Fanelli e Gargiulo, relegando i padroni di casa ad agire solo di rimessa. In evidenza Caruso protagonista in due occasioni al 20' e soprattutto al 38' (palo esterno), ben imbeccato da Leonetti, entrato nella ripresa e subito pericoloso. Lo stesso Leonetti prima e Salatino poi hanno buone occasioni per il vantaggio ma il punteggio non si schioda dallo 0-0. Per i padroni di casa due conclusioni di Arciello e soprattutto Bosco, senza grandi patemi per la retroguardia gialloblù.

Il pareggio permette al Gravina di salire a quota 38 in classifica (sempre al sesto posto), ma a soli -3 dalla zona playoff (la Team Altamura è quinta a 41). Prossima gara sabato 11 febbraio vedrà di scena al Vicino il temibile Picerno, settimo a -1 proprio dai gialloblù.

© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.