FBC Gravina
FBC Gravina
Calcio

Prima uscita dell’anno al Vicino e prima vittoria per i gialloblù

Decide Leonetti il match casalingo dell’FBC Gravina contro la Sarnese

Basta una rete a fine primo tempo all'FBC Gravina per aver ragione di una coriacea Sarnese e cogliere il primo successo del 2018. A siglare il gol è bomber Leonetti al 40' della prima frazione grazie ad una rapida ripartenza dei gialloblù orchestrata da Fanelli, condotta da Salatino e finalizzata dall'attaccante andriese. Non una gara spumeggiante quella vista al Vicino quest'oggi, ma fatta di concretezza e tatticismo. Deleonardis lancia dal primo minuto il debuttante rumeno Ionut sulla fascia destra (buona la sua gara) con Chiaradia a sinistra e i tre di difesa visti domenica scorsa (Gernone-Cacace-D'Orsi) a protezione di Loliva; a centrocampo il tandem Fanelli-Mbida a servizio del tridente Salatino-Leonetti-Molinari. La prima mezz'ora scorre via senza patemi particolari, eccezion fatta per un colpo di testa al 4' del campano Manfrellotti (deviato in angolo da Loliva) e un paio di tiri di Salatino (9') e Ionut (10'), entrambi a lato, ma soprattutto il bellissimo tiro di Chiaradia da fuori area deviato con un colpo di reni da Russo. Al 38' Leonetti sfiora il vantaggio incuneandosi benissimo in area ma la sua battuta a rete termina di poco fuori. Sono le prove generali del gol-partita che arriva soli due minuti più tardi grazie allo stesso centravanti ex-Foggia nell'azione descritta all'inizio del presente articolo. La gara si accende perché nei 5 minuti finali accadono due azioni di nota, una per parte: al 42' Loliva "toglie" dalla porta un gol quasi realizzato da Elefante di testa; al 43' sugli sviluppi di un contropiede Molinari cerca il raddoppio con un destro a giro ma Russo è bravo ad allungarsi e a mettere la sfera in angolo.

La ripresa non offre emozioni particolari coi campani alla ricerca del pari ma con un innocuo forcing, e i locali a badare alla protezione del vantaggio oltre che a pungere – all'occorrenza – di rimessa. Degni di nota il tiro al 2' di Calemme per la Sarnese (palla poco alta) e una punizione di Balzano (entrato nella ripresa con Caruso e Ferraioli), spentasi sul fondo.

Il Gravina sale con la vittoria odierna a quota 33 in classifica (sesto posto dietro il Taranto a 35); prossimo match la trasferta di domenica 21 gennaio a Francavilla sul Sinni (quest'oggi perdente in casa contro il San Severo per 3-2 con tripletta dell'ex FBC Palumbo).

FBC GRAVINA – SARNESE 1-0
FBC GRAVINA: Loliva, Gernone, Chiaradia, Fanelli, Cacace, D'Orsi, Ionut, Mbida, Molinari (Caruso dal 26' st), Leonetti (Balzano dal 15' st), Salatino (Ferraioli dal 42' st. All. Deleonardis. A disp: Lullo, Ceglie, Gargiulo, Gava, Dininno, Cichella
SARNESE: Russo, Tortora, Ansalone, Sorriso (Petricciuolo dal 34' st), Arpino, Miccicchè, Nappo, Nasto, Manfrellotti, Elefante (Talia dal 29' st), Calemme. All. Condemi. A disp: Di Donato, Rizzo, Annese, Celentano, Sannia, Sburlino, Agrillo
MARCATORI: Leonetti al 40' pt
ARBITRO: P. Falasca di Pescara
ASSISTENTI: Pavone di Sesto San Giovanni e Sciammarella di Paola
AMMONITI: D'Orsi (35' pt), Fanelli (10' st), Cacace (24' st), Chiaradia (32' st), Ionut (38' st); Miccicchè (19' st), Tortora (47' st)
NOTE: Spettatori 2.000 circa. Recuperi: 1' pt, 4' st.

Ufficio Stampa FBC Gravina
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.