La Gravina festina lente a Monaco
La Gravina festina lente a Monaco
Atletica

La "Gravina festina lente!" a Monaco

Ottimi i risultati conseguiti dall'associazione gravinese

Monaco, una città europea per davvero, crocevia di pensieri, mode, tradizioni, tecnica.
Ogni strada respira di profumi internazionali.
Una sede ideale per radunare gli atleti di tutto il mondo e regalare loro un'esperienza indimenticabile.
E' questo ciò che si è ripetuto per la 26ma volta la scorsa domenica 9 ottobre, l'evento atletico più atteso dell'anno in Germania e con la maggior risonanza: la Maratona di Monaco.

All'edizione di quest'anno hanno preso parte ben più di 17.000 atleti, divisi tra i partecipanti alla 42 km, alla mezzamaratona, alla 10km e alla staffetta su 4 tratti della maratona stessa.
Un'organizzazione perfetta, riconosciuta unanimemente dalla stampa internazionale che ha voluto essere presente all'evento.
Persino la pioggia, che ha segnato il weekend con temperature invernali, si è interrotta per tutto il tempo della competizione regalando a sprazzi anche qualche caldo raggio di sole.
Un festa di colori, di musica, di amicizia, di sana competizione, che si è articolata nelle strade della capitale bavarese fino a esplodere nella stadio olimpico, monumentale opera architettonica che vince ancora a livello mondiale per originalità ed ospitalità.

Colori vivaci sono stati anche quelli portati dalla asd "Gravina festina lente!"; l'associazione sportiva gravinese ha preso parte alla manifestazione podistica con ben 9 atleti, portandosi al seguito altri 18 sostenitori che hanno fatto sentire il loro tifo all'interno dello stadio, sventolando il tricolore sugli spalti.
Ottimi i risultati conseguiti: sulla 42 km si va dai 2:59:09 di Giuseppe Moliterni (che sebbene reduce da un grave infortunio ha voluto correre lo stesso, conquistando il 138mo posto assoluto), ai record personali di 3:15:47 di Nicola Loverre, 3:21:30 di Michele De Benedictis, 3:46:09 di Sergio Lasaponara; sulla 21, pur essendo alla sua prima esperienza, Francesco Picciallo è stato il migliore del gruppo al traguardo con 1:28:47; esordio di successo anche per Donato Paciullo, giunto all'arrivo con un tempo al di fuori di ogni aspettativa.
Sulla 10 chilometri ricordiamo anche il primo traguardo tagliato da Gabriella Ricciardelli, che ha così iniziato il suo percorso agonistico che si prospetta di successo, visti i risultati, accompagnata da Giuseppe Basile.

Considerando il livello competitivo altissimo dei partecipanti, le posizioni conquistate dai nostri atleti sono di tutto onore.
Lo ha ammesso anche il comitato organizzatore della manifestazione, con il quale siamo riusciti ad instaurare rapporti di amicizia e di futura collaborazione.

Una trasferta dunque di successo, che ha saputo unire allo sport momenti culturali intensi con visite guidate ai monumenti della città e al famosissimo castello di Neuschwanstein, che si è offerto quale sfondo speciale ad una indimenticabile foto di gruppo.
Un'esperienza unica, dal valore sportivo inestimabile.

Aldo Cirilli
presidente
5 fotoLa "Gravina festina lente!" a Monaco
La "Gravina festina lente!"a MonacoLa "Gravina festina lente!"a MonacoLa "Gravina festina lente!"a MonacoLa "Gravina festina lente!"a MonacoLa "Gravina festina lente!"a Monaco
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.