FBC Gravina - San Severo
FBC Gravina - San Severo
Calcio

Fbc da applausi ma finisce in pari

1 - 1 con il Francavilla

I gialloblù impattano a Francavilla (1-1) ma disputano uno tra i più bei match della stagione cogliendo ben quattro pali.
Una spumeggiante FBC coglie un punto al Fittipaldi di Francavilla ma recrimina per la mancata vittoria dopo aver creato nitide palle-gol, colto due pali e due traverse, e messo in mostra un calcio gradevole e di ottima qualità. Decide una rete del combattivo Molinari nel finale di gara dopo l'iniziale vantaggio locale di Zappacosta alla mezz'ora del primo tempo. Deleonardis dispone Balzano nell'inedita posizione di centrale di difesa con Gernone e D'Orsi di supporto, larghi Filip e Chiaradia con Fanelli e Mbida a centrocampo; il tridente d'attacco è formato da Caruso-Salatino-Molinari; in porta Loliva.

L'FBC inizia subito bene il match facendo la partita dai primissimi minuti. Più pericoloso però è il Francavilla, dapprima con due colpi di testa di Marino (13' e 14' pt), poi con la quasi autorete di D'Orsi (palla alta). Al 19' però arriva la replica dell'FBC che con Molinari coglie il palo di destro su assist di Caruso. Passano dieci minuti e lo stesso attaccante argentino di testa sfiora il vantaggio ospite sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 31' il gol del Francavilla: Loliva compie un miracolo di piede sul tiro a botta sicura di Ruffolo ma nulla può sulla seguente battuta di Zappacosta. Solo due minuti più tardi Filip ha una ghiotta palla gol ma coglie l'esterno della rete.

Nella ripresa il Gravina è padrone del campo, relegando il Francavilla ad agire di rimessa. Al 12' doppio montante colpito da Balzano, dapprima su calcio di punizione dalla distanza (traversa), quindi di testa sul corner successivo (palo)! Al 20' la sfortuna si accanisce contro i gialloblù quando Molinari coglie ancora la traversa con una mezza rovesciata di pregevole fattura su servizio di Mbida. Al 37' il tanto atteso pareggio degli ospiti con Molinari abile a recuperare la sfera dopo un rimpallo generato dal pressing del neo entrato Dininno e a superare Alvigini in uscita. Nel finale un paio di occasioni per parte (per i gialloblù Caruso non sfrutta la buona opportunità venutasi a creare) ma il punteggio non cambia più.
Un solo punto e tanto rammarico, insomma, per l'FBC in una giornata (la terza di ritorno) che ha registrato in vetta le vittorie di Potenza e Cavese (su Turris e Aversa) e lo stop interno del Cerignola ad opera del Gragnano; vincono anche Altamura, Taranto, Nardò e Picerno (rispettivamente su Manfredonia, Sarnese, San Severo e Frattese). Il pari fa restare i ragazzi di Deleonardis al sesto posto nella generale (34 punti). Domenica prossima sarà di scena il San Severo al Vicino.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.