Michele Debenedictis
Michele Debenedictis
Atletica

Chi l'ha detto che i supereroi non esistono?

Un gravinese al Campionato mondiale di 100km di Seregno

Poter dire "io c'ero!" in certe occasioni diventa più importante che mai!
Ebbene si: se me lo avessero raccontato probabilmente avrei stentato a crederci ma avendoli visti di persona, avendo sofferto e gioito con loro, oggi posso scrivere, senza timore di smentita, che i supereroi esistono! 100 chilometri signori, si avete capito bene: nessun errore di battitura e nessuno zero di troppo; CENTO chilometri è l'immensa distanza che si son trovati a percorrere gli oltre 500 atleti divisi tra Master e Open iscritti alla 100 Km di Seregno che si è corsa Domenica 22 Aprile 2012.

Un appuntamento importantissimo che è coinciso con la 26° IAU World Championship e che quindi ha visto schierati i migliori ultramaratoneti di ben 37 diverse nazioni! E come recitava uno dei tanti striscioni appesi alle transenne che delimitavano il percorso, gli Italiani non hanno deluso e han dimostrato al mondo intero "come si fa" : primo classificato il mitico tassista romano Giorgio Calcaterra con lo straordinario tempo di 6h23'20" seguito dallo svedese Jonas Buud e dall'italiano Alberico Di Cecco.
E la lista dei successi italiani continua anche nella classifica a squadre maschili in cui il team italiano si è prepotentemente imposto ancora una volta sul tetto del mondo grazie alle prestazioni dei due atleti presenti sul podio e dello splendido Daniele Palladino giunto a traguardo in sedicesima posizione.

Tra le donne ha trionfato invece l'americana Amy Sproston con il tempo di 7h34'08''. Secondo posto, staccata di poco più di un minuto,per la svedese Kajsa Berg seguita dalla russa Irina Vishnevskaja che ha chiuso la gara in 7h36'01''. Nella classifica a squadre, vittoria per gli Stati Uniti d'America; secondo classificato il team Giapponese, mentre è arrivata terza la squadra Russa.
Ma non c'erano solo grandi nomi internazionali a Seregno Domenica! A correre sotto un cielo particolarmente imprevedibile c'erano anche oltre 300 amatori (se di amatori si può parlare per simili distanze!) e altrettanti atleti presenti per la Gelsia Half Marathon.

E ancora una volta Gravina non è voluta mancare neppure a questo importante appuntamento con due rappresentanti della A.S.D. Gravina festina lente! nelle persone rispettivamente di Michele Debenedictis per la 100 km su strada e del Presidente della stessa associazione sportiva, Aldo Cirilli, per i 21 km.

Inutile dire che l'impresa dell'ultramaratoneta ha avuto davvero dell'incredibile: con un tempo di 10h44'27" si è classificato 47 assoluto tra gli Open e undicesimo della sua Categoria, scrivendo un'ulteriore pagina della storia sportiva gravinese e non solo. Supportato da un pubblico più variegato che mai, Michele ha saputo davvero realizzare un sogno che, chilometro dopo chilometro, è diventato una splendida realtà. Sempre concentrato ha corso una magnifica gara su un percorso per nulla facile supportato dal tifo di altri soci della Gravina festina lente! a dimostrazione del fatto che, essere una squadra, non vuol dire solo condividere una stessa maglia, ma avere un progetto comune e perseguirlo, ciascuno con i propri mezzi e con le proprie capacità.

Il nostro SUPEREROE è arrivato al traguardo sorridente nonostante le oltre dieci ore di fatica e sudore ed ha saputo così regalare l'ennesima stupenda emozione a chi era lì a tifare per lui, nell'ulteriore slancio di generosità che solo i veri campioni sanno regalare!
10 fotoCampionato mondiale di 100 Km a Seregno
Campionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a SeregnoCampionato mondiale di 100 Km a Seregno
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.